Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

venerdì 24 aprile 2015

Weleda - Doccia cremosa

Doccia cremosa Weleda: nutrimento sotto la doccia

La Doccia Cremosa alla lavanda di Weleda l'ho trovata nel famoso Calendario dell'Avvento di UnaDonnaVagabonda, personalmente prima di ritrovarmela lì non conoscevo proprio l'esistenza di questo prodotto, e scoprirne di nuovi è sempre un piacere.
Devo essere sincera: all'inizio non avevo ben capito se fosse un bagnoschiuma o una crema! :D Per accertarmene ho dovuto svolgere alcune ricerche online. Sia la consistenza, sia l'inci che al secondo posto prevede l'olio di sesamo, mi avevano un attimino confuso le idee. Successivamente invece mi sono accertata che sì.. era proprio un bagnoschiuma! (o doccia cremosa o come lo vogliamo chiamare, ormai ci sono mille mila nomi per ogni cosa e io non riesco più a stare ai passi con i tempi, sto invecchiando...).
Spicca infatti subito la particolarità di questo prodotto di Weleda: davvero emolliente, non al pari di una crema perchè ci si deve pur lavare e quindi è anche farcito di tensioattivi, ma comunque deterge in maniera estremamente delicata e lascia successivamente la pelle ben liscia.

docciacremosa-lavanda-weleda


Purtroppo l'odore non è nelle mie corde: il sensore di lavanda è presente in maniera estremamente spiccata (come ficcare il naso in un fiore di lavanda e annusarlo, insomma) e a me non piace. In generale non sono schizzinosa in fatto di odori, ma quello della lavanda proprio non mi piace. Ovviamente qui entra in gioco una questione meramente soggettiva: a chi non piace la lavanda probabilmente concorderà con me, a chi invece piace potrebbe invece amare questa profumazione.
Come scrivevo più su, una cosa chen dà subito all'occhio è la consistenza di questa doccia cremosa: sembra una vera e propria crema, forse un po' più liquidina e non compatta.

docciacremosa-weleda


La doccia cremosa di Weleda si comporta al pari di una crema anche sotto la doccia: deterge con estrema delicatezza, senza creare la fatidica schiuma e mille bolle blu, ma piuttosto crea una scia bianca che pulisce e nutre il corpo al tempo stesso. All'inizio temevo che potesse essere poco lavante, e invece mi sono dovuta ricredere: lava bene e al momento del risciacquo, la doccia cremosa viene rimossa con estrema facilità.

Mi piace il fatto che questa doccia cremosa di Weleda , al pari di quello Alverde, non aggredisce per nulla la pelle. Come vi avevo detto, io ho sempre bisogno di prodotti lavanti delicati, per non dover incorrere in pruriti vari ed eventuali che tormentano la mia vita dopo la doccia.
L'inci è molto semplice ed è il seguente:

Water (Aqua), Sesamum Indicum (Sesame) Seed Oil, Coco-Glucoside, Alcohol, Disodium Cocoyl Glutamate, Glycerin, Chondrus Crispus (Carrageenan), Sodium Cocoyl Glutamate, Lavandula Angustifolia (Lavender) Oil, Xanthan Gum, Lactic Acid, Fragrance (Parfum)*, Limonene*, Linalool*, Geraniol*.
*from natural essential oils

I tensiottivi presenti sono di per sè delicati, inoltre l'olio di sesamo già al secondo posto rende ancora più dolce l'azione detergente. Il tutto arricchito poi anche dall'o.e di lavanda.

In conclusione per me Weleda ha creato un buon prodotto, senza troppo fronzoli e che consiglio a chi ha necessità di dover utilizzare prodotti delicati sotto la doccia, oppure a chi utilizza poco le creme per il corpo in quanto già questo da solo apporta una certa idratazione e nutrimento.
Sconsiglio però la profumazione alla lavanda per chi non ne è amante! Meglio orientarsi verso altre fragranze (sempre di questa linea della Weleda oltre alla lavanda sono presenti anche le profumazioni al: limone, melograno, olivello spinoso e rosa mosqueta).

Il prezzo della doccia cremosa è di € 6.99 (su Eccoverde) per 200 ml.

Curiosità: ma a voi quanto dura un normale docciaschiuma? Io li consumo sempre piuttosto velocemente!
SHARE:

14 commenti

  1. A me la lavanda piace come profumazione, però mi sa che quella a cui sto pensando io è quella chimica dei deodoranti per ambienti/profumi... Se questo bagnoschiuma profuma di lavanda al naturale allora mi sa che più che profumare puzza parecchio! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, purtroppo nella cosmesi ecobio i profumi artificiali e chimici bisogna scordarseli! :D E' un ritorno al naturale in tutti i sensi, anche nelle profumazioni. Anche se ti dirò: ho provato alcuni prodotti con inci del tutto naturali che non avevano nulla a che invidiare alle profumazioni di sintesi.
      Però questo no ecco, per quanto valido il prodotto a causa del suo odore non vedo l'ora di terminarlo! :D

      Elimina
  2. Usato anche io come altre docce cremose di Weleda :) questo alla lavanda non fa impazzire neanche me. I miei preferiti sono altri: rosa, melograno, limone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so perchè ma lo immaginavo che anche tu non fossi molto in sintonia con la lavanda :) Credo che sarebbero le profumazioni che apprezzerei di più anch'io, in particolare poi rosa e melograno.

      Elimina
  3. nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo, cosa mi hai fatto scoprire, io AMO la lavanda! *_* La prossima volta che vado al Naturasì devo andare a sniffarlo, anche se uso le saponette per lavarmi quasi quasi lo compro:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace la lavanda una sniffatina te la consiglio! :D A me personalmente puzza tipo di medicinale -_- però il prodotto in sè è buono, magari puoi utilizzarla come scusa per cambiare un po' la routine saponettosa, per poi tornare alle origini :D

      Elimina
  4. Bellissimi questi doccia schiuma!Il mio ragazzo ha quello alla rosa ed è stupendo..effettivamente la lavanda non è neppure nelle mie di corde :/
    Concordo con il fatto che lavano la pelle in modo davvero delicato. Io però utilizzo pochissimo prodotto in genere e i docciaschiuma mi durano una vita (e poi ne ho sempre 3 o 4 nel bagno :D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo, quello alla rosa dev'essere proprio stupendo, mi sarebbe piaciuto un sacco provarlo anzichè questo alla lavanda! *_*
      Ho fatto la domanda proprio perchè ho l'impressione di non saper dosare bene i bagnoschiuma, ogni volta ne consumo a litri, ho paura che sennò non lavano! Forse dovrei valutare l'idea di sciacquarmi tipo con una spugnetta :D

      Elimina
  5. non ho mai usato i docciaschiuma weleda ma mi piacerebbe provare :) a me in genere durano molto se sono ben concentrati, usandoli con la spugna di mare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma mi sa tanto che la parola magica per farli durare è spugna! :D Anche perchè rispetto al semplice lavaggio con acqua magari la spugna effettua anche una leggera azione esfoliante, dovrò provare!
      Questi docciaschiuma della Weleda sono proprio carini, non sono il solito prodotto lavante e stop, ma danno anche un po' di nutrimento, mi sono piaciuti soprattutto per questo!

      Elimina
  6. Ciao veronique :) Adoro questo genere di prodotti (sopratutto d'estate, sono formidabili per lavare via la proteszione solare), ma non ho mai provato quelli weleda. Attualmente sto provando l'olio lavante al riso di antos che ho beccato quasi per caso in una biprofumeria e mi sta piacendo tantissimo, ha più o meno la stessa consistenza. A me durano tipo tre settimane, forse poco meno (una confezione da 150 ml), ma li uso sempre rigorosamente sulla spugna (anche in palestra XD).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Maia! :)
      Sai che non conoscevo quel detergente Antos? Sono andata a darci un'occhiata e sembra davvero un bel prodotto, molto ricco di sostanze funzionali anche!
      E' vero, questo genere di prodotti sono davvero carini, anche perchè se si fanno spesso le docce mi sembra anche inutile orientarsi verso bagnoschiuma che hanno grosse proprietà sgrassanti, non è che ci rotoliamo nel fango :D Questi bagnoschiuma cremosi invece mi sembrano l'ideale: delicatissimi e nutrono la pelle, senza sgrassare troppo con i tensioattivi.
      Un bacione!

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig