Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

martedì 9 giugno 2015

Fondotinta Hydracoton e fondotinta compatto Couleur Caramel - prime impressioni

Fondotinta ecobio a confronto: Fondotinta Hydracoton fondotinta compatto Couleur Caramel

Come alcune di voi sapranno dalla mia pagina Facebook, qualche settimana fa ho effettuato un ordine da Makeup Piazza per approfittare di una promo molto interessante: con la spesa di 4.99€ che andavano a coprire le spese di spedizione, si potevano ricevere 5 samples a scelta di prodotti Couleur Caramel (gratuiti) tra cui anche fondotinta, bb cream e il famosissimo correttore. Se vi interessa la promozione è ancora in corso! Ringrazio ancora la cara Redditude per avermi fatto conoscere quest'offerta.
Essendo piuttosto interessata alle referenze di questo brand ma non avendo mai avuto dei campioncini per poter testare i prodotti, mi sono detta che era proprio giunto il momento di farlo. Come tutte voi saprete, Couleur Caramel è un brand francese ecobio che produce dei prodotti ad un costo medio-alto: motivo per cui non me la sono mai sentita di acquistare i loro cosmetici ad occhi chiusi, soprattutto se parliamo appunto di fondotinta e correttori su cui sono molto esigente.
Nel mio ordine avevo richiesto un sample del fondotinta Hydracoton, un sample del fondotinta compatto in stick, un sample della bb cream, un sample del correttore e un sample del primer viso. Tutti nella tonalità più chiara disponibile.
Nicole, la proprietaria dello store, è stata poi così gentile da inviarmi, oltre ai 5 campioncini già richiesti, ulteriori 3 campioncini degli stessi prodotti ma in tonalità e colori differenti, in modo da aiutarmi ulteriormente nella scelta.

ordine-makeup-piazza




In questo post parleremo dei due fondotinta, poi ne scriverò un altro in cui vi parlerò del correttore, della bb cream e del primer viso. Non volevo scrivere tutto in un unico post, ho a cuore il vostro stato mentale e non ci tengo ad annoiarvi! :D
Dunque partiamo subito.


Fondotinta Hydracoton n.11 Ivoire

Premessa: per chi non lo sapesse i fondotinta di Couleur Caramel sono ordinati, oltre che per gradazione di colori (dal più chiaro al più scuro) anche in base al sottotono: i numeri dispari virano al giallino, i numeri pari al rosato.
Va da sè che il fondotinta Hydracoton n.11 è la tonalità più chiara disponibile e con un sottotono giallo.
Avrei molto da ridire su cosa intendano di preciso le case cosmetiche sul colore "chiaro". Se la scelta del colore del fondotinta è un problema per tutte, per me è una vera e propria dannazione: la stragrande maggioranza dei fondotinta in commercio sono troppo scuri per la sottoscritta, e il fondotinta Hydracoton non fa eccezione.
Se poi oltre alla tonalità di colore dovessi considerare anche il mio sottotono (rosato) dovrei allora considerare anche di orientarmi sulla tonalità n.12 di questo fondotinta, la Naturel. Sicuramente rosata, ma anche decisamente troppo scura. Insomma, se con la n.11 sembro abbronzata e con uno stacco di colorito dal collo non indifferente, con la n.12 sembro la versione femminile di Carlo Conti.

fondotinta-hydracoton
All'ombra: a sinistra Hydracoton n11, a destra Hydracoton n.12
fondotinta-hydracoton-couleur-caramel
Luce diretta del sole: in basso Hydracoton n.11, in alto Hydracoton n.12


In conclusione, per chi ha una tipologia di carnagione molto chiara, datemi retta: lasciate perdere.
Il fondotinta ha una texture piuttosto densa e pastosa: sconsiglio di picchiettarlo sulle varie parti del viso e poi stenderlo, ma piuttosto va lavorato volta per volta, perchè tende ad asciugarsi in fretta e di conseguenza la stesura potrebbe risultare non troppo omogenea. Lavorandolo invece di volta in volta, non incontrerete problemi di sorta.
La coprenza io la definirei medio-bassa: in sostanza riesce ad uniformare bene l'incarnato e il colorito MA non copre eventuali macchie, come per esempio rossori dovuti a brufoli ad acne. Ho provato anche a stratificarlo un po', ma le macchie continuavano ed essere evidenti, per cui occorre necessariamente ricorrere al correttore. L'azione uniformante e minimizzante dei pori è invece molto buona. 
Un'altra caratteristica decisamente ottima di questo fondotinta è la durata: una volta applicato rimane fermo lì per ore e ore, anche senza cipria. Tuttavia ad una carnagione mista/grassa consiglierei comunque di stenderci su un velo di cipria, perchè ho notato che dopo qualche ora alcuni punti del mio viso cominciano a lucidarsi.

Per concludere: consiglio questo fondotinta a chi vuole uniformare il proprio incarnato ma non necessita di alta coprenza e cerca una buona durata. Sconsiglio a carnagioni molto chiare e a chi invece ricerca l'alta coprenza.

L'inci è il seguente:
aqua (water), glycerin**, salvia sclarea (clary) flower/leaf/stem water*, octyldodecyl stearoyl stearate, silica, sesamum indicum (sesame) seed oil*, olive glycerides, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, butyrospermum parkii (shea) butter extract*, camelina sativa (camelina) seed oil*, tocopherol, helianthus annuus (sunflower) seed oil, cetyl alcohol, gossypium herbaceum (cotton) seed oil, sesamum indicum (sesame) oil unsaponifiables*, hydrolyzed algin, maris aqua (sea water), chlorella vulgaris extract, xanthan gum, microcrystalline cellulose, cellulose gum, cellulose, dehydroacetic acid, benzyl alcohol, parfum (fragrance) [+/– may contain: CI 77891 (titanium dioxide), CI 77491 (red iron oxide), CI 77492 (yellow iron oxide), CI 77499 (black iron oxide)]
* ingredienti da agricoltura biologica

99% del totale degli ingredienti è di origine naturale
14% del totale degli ingredienti proviene da agricoltura biologica

La salvia e la silica, ai primissimi posti dell'INCI, lo rendono un fondotinta indicato anche per pelli miste/grasse, nonostante gli oli al suo interno certo non manchino. Ha un effetto opaco una volta steso, non lucido. Tuttavia come dicevo più su, se prendete la precauzione di fissarlo con una cipria per una tenuta ancora maggiore e per scongiurare l'effetto lucido, è ancora meglio.
Prezzo: 30,30€

Fondotinta compatto in stick n.11 Beige Diaphane

Molto migliore e piacevole è stata invece l'esperienza con il fondotinta compatto in stick. Innanzitutto la colorazione: riallacciandoci al discorso di prima, benchè la n.11 presenti un sottotono leggermente giallino, è una colorazione davvero chiara. E' stato infatti molto confortevole stendere questo fondotinta sul viso: nessuno stacco di colore nè effetto abbronzato. Rispecchia decisamente il mio colorito, e nonostante viri leggermente al giallo, è talmente chiaro che una volta applicato non si nota nemmeno e si fonde perfettamente con l'incarnato.

fondotinta-compatto-couleur-caramel
In basso fondotinta Couleur Caramel n.11, in alto BB Cream so' bio 01

fondotinta-compatto-stick-couleur-caramel

Nella foto ho fatto un confronto tra il fondotinta di Couleur Caramel e la bb cream So' Bio n.1, la tonalità più chiara. Si può vedere come rispetto ad essa è decisamente più chiaro, talmente chiaro che ho faticato a cogliere bene la luce poichè tende a confondersi con il mio colorito.
La texture, come tutti i fondotinta compatti, è cremosa. Si stende con molta facilità sul viso e si ha tutto il tempo di lavorarlo per bene, poichè a differenza dell'Hydracoton, non tende ad asciugarsi in fretta.
La coprenza è media ma stratificabile, più alta rispetto al fondotinta Hydracoton ma comunque non lo definirei un fondotinta ad alta coprenza: per coprire macchie e rossori occorrono più di una passata.
La tenuta è molto buona, al pari dell'Hydracoton: anch'esso una volta steso, fissato o meno con una cipria, rimane fermo lì per ore. Tuttavia anche in questo caso consiglio sempre l'utilizzo di una cipria, soprattutto per pelli miste/grasse: è un fondotinta che presenta al suo interno diversi oli, come vedremo tra poco, per cui il rischio lucidità è sempre dietro l'angolo. Una volta steso è comunque opaco, ma leggermente più illuminante rispetto all'Hydracoton.

Inci:
squalane, olive oil decyl esters, silica, copernicia cerifera (carnauba) wax*, prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil*, butyrospermum parkii (shea) butter*, squalene, adansonia digitata (baobab) seed oil*, tocopherol, parfum (fragrance), linalool [+/– may contain : CI 77891 (titanium dioxide), CI 77491(red iron oxide), CI 77492(yellow iron oxide), CI 77499 (black iron oxide)]
* ingredienti da agricoltura biologica

100% del totale degli ingredienti è di origine naturale
20% del totale degli ingredienti proviene da agricoltura biologica

 Considero questo fondotinta adatto un po' a tutte, forse consiglierei di utilizzarlo con una certa cautela per pelli miste/grasse. Se comunque si cerca un fondotinta con una coprenza alta, credo che sia meglio orientare la scelta verso fondotinta più coprenti, anche se questo è piuttosto modulabile.

Personalmente ho trovato, per le mie esigenze, molto più indicato il fondotinta compatto rispetto all'Hydracoton.
Prezzo: 35,30€

E voi li avete provati? Vi incuriosiscono?
A breve pubblicherò anche le prime impressioni sugli altri prodotti dello stesso brand!
SHARE:

10 commenti

  1. Non ho ancora avuto tempo di provare per bene i vari campioncini dei fondi (alla fine abbiamo preso le stesse cose XD), ma solo di swatcharli e concordo sull'hydracoton, troppo troppo scuro, mentre per quello compatto va meglio ma mi pare comunque ancora troppo scuro... In compenso la base lisciante è fenomenale! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando mai, io e te siamo state clonate, non ci sono altre spiegazioni :D
      Siano lodati i campioncini guarda, pensa che io prima di riceverli avevo puntato l'Hydracoton: immagina che delusione spenderci 30 euro per poi scoprire che ti fa sembrare Carlo Conti :D
      Davvero il compatto ti sembra ancora scuro? Hai anche tu la colorazione più chiara? Io l'ho trovato davvero chiarissimo, strana questa cosa O.o
      La base lisciante finora l'ho provata solo una volta, ma se mi dici così devo rimediare subito!! :D

      Elimina
  2. Menomale che per le nostre pelli stanno uscendo fondi economici e performanti.. Penso a quello di Purobio! Certo mi sfiziano anche questi, ma il prezzo è avvilente per le mie tasche :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, il prezzo è decisamente alto. Purtroppo io dovrò rinunciare pure a Purobio, mi piace tantissimo la formulazione e l'effetto che fa sulla pelle (dalle foto viste in giro) ma è decisamente troppo giallo per i miei gusti, sono stanca di sembrare un Simpson -_-
      Speriamo che prima o poi inseriscano delle colorazioni più rosate!

      Elimina
  3. Ciao! Cioè io parlo di là del correttore Couleur Caramel poi vengo di qua e scopro che parli pure te della stessa marca ahah telepatiche XD Cmq veramente utilissimo! Avevo voglia di provare qualcosa di diverso dal Flat e così proprio ieri mi guardavo i fondi di CC e dicevo "mazza quanto costano e se la colorazione non va bene? Mi sembrano tutti scuri!" Vengo di qua e becco il tuo post XD L'Hydracoton alla faccia se per loro è il più chiaro quello.. Un po' come il correttore Benecos Light XD Cmq questa promo è utilissima! Se riesco ordino domani speriamo che sia ancora valida!! Voglio proprio vederli dal vivo! è un'ottima promo dovrebbero farne più spesso così! Buona giornata :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha ho pensato la stessa cosa vedendo il tuo post sul correttore!! :D
      L'Hydracoton è davvero scuro, ci sono rimasta, non me lo sarei proprio aspettato... Cioè per la nostra carnagione è proprio escluso a priori :/ La promo è davvero utile sì, non mi è mai capitato di vedere campioncini di questa marca, non so nemmeno se li producono, avendo poi dei prezzi altini comprare a occhi chiusi rappresenta un certo rischio... Specie con i fondotinta! Quindi se riesci ti consiglio di richiederli :)
      Buona giornata a te :*

      Elimina
  4. utilissime e molto dettagliate le tue impressioni su questi prodotti :) avendo la pelle tendenzialmente secca non ho mai provato l'hydracoton, mentre mi sono trovata molto bene con il natur fluid. ora ho a disposizione il compatto in stick, ma con questo caldo non ho il coraggio di provarlo, sta ancora lì intonso xD nel frattempo infatti sto usando il bio minerale sempre di couleur caramel, indubbiamente più adatto per questo periodo :) bacioni *

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì in effetti i compatti non sono proprio l'ideale per la stagione estiva, anche se questo si fissa bene e non mi è sembrato al tatto così corposo, ha comunque all'interno oli/burri di una certa pesantezza, quindi meglio aspettare che rinfreschi un po' l'aria :D
      Il minerale di CC mi incuriosisce tantissimo, poi ho letto i tuoi pareri positivi *_*
      Baci :*

      Elimina
  5. Effettivamente molte ragazze si sono lamentate delle colorazioni di CC. Io ho usato per un lungo periodo di tempo la BB Cream e la mia tonalità era la 12. Ora, in estate andava benone ma in inverno santo cielo... Non che fosse troppo scura, ma virava troppo sul pescato, se poi ci aggiungi che si tratta di una formula super densa capisci bene che la sfumabilità non è il massimo e giù di macchie come se non ci fosse un domani. Il correttore è quello che uso tutt'ora e mi ci trovo bene, a parte il fatto che tende a segnare il contorno occhi essendo un prodotto non solo cremoso ma anche oleosetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda della BB Cream a me sono state mandate sia la tonalità n.11 sia la n.12: la n.11 la trovo perfetta per le carnagioni chiare, almeno su di me si fonde perfettamente, ma la n.12 l'hanno fatta davvero troppo scura :O capisco che è una tonalità media, però diamine, io la vedo una via di mezzo tra il pescato e il marrone XD
      Il correttore è decisamente oleoso e corposo, anche a me piace l'effetto che fa, trovo che illumini e copra bene, ma fosse stato un po' meno pesante sarebbe stato meglio :D

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig