Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

venerdì 5 giugno 2015

Hennè Zarqa: procedimento e risultato

Hennè Zarqa

Oggi siamo qui per parlare di hennè, e nella fattispecie dell'hennè Zarqa.Non è sicuramente la prima volta che si parla di hennè su questi lidi, visto che nutro una passione smisurata per quest'erba tintoria!
Nell'ultima hennata ho utilizzato l'hennè Zarqa, tempo fa ne acquistai 3 confezioni da Spices of India, che alternandole con altre marche di hennè perchè mi piace sempre variare, mi sono durate davvero un'infinità di tempo.
Su Spices of India l'hennè Zarqa ha un costo irrisorio, 0.85£ a confezione,  e se poi consideriamo anche il fatto che colora bene e secondo me è di ottima qualità, sicuramente chiunque sia appassionata di hennè non dovrebbe lasciarselo sfuggire. Il suo problema è principalmente la difficile reperibilità: su Spices of India le spese di spedizione per l'Italia sono piuttosto elevate, quindi ordinare da sole non conviene molto. L'hennè Zarqa si trova anche su pochi altri ecommerce, come Zenstore per esempio, dove però il prezzo si innalza (tipo 2.70€). L'ideale sarebbe trovarlo presso alcuni negozi etnici della vostra città, ovviamente a prezzi onesti!

L'ultima volta ho utilizzato circa 30 gr di hennè Zarqa più un cucchiaio di Katam. L'intento dell'aggiunta del Katam era quello di far virare i riflessi maggiormente al violaceo, ma devo dire che non mi ha aiutata molto, dato che, come vedremo, mi sono venuti fuori dei riflessi principalmente caldi.
L'ho preparato solo miscelando le polveri con un po' di acqua calda, andavo di fretta e non avevo il tempo di aggiungere nient'altro. L'ho lasciato a riposare per circa 6 ore.

hennè-zarqa-capelli


Come si può vedere anche dalla foto, il composto dello Zarqa era molto morbido e spalmabilissimo. Non ho incontrato nessuna difficoltà nella stesura.
In quest'ultima hennata, ho voluto provare l'esperienza di rimanere con l'hennè in testa una notte intera. Il motivo principale era dovuto al fatto che talvolta mi pesa rimanere con la pellicola in testa per un'intera giornata, quindi speravo che durante la notte la cosa sarebbe stata meno indolore.
In effetti non è andata per nulla male: a parte 2-3 volte in cui mi sono svegliata per controllare se fosse tutto apposto, ho dormito e non ho sporcato cuscini/lenzuola (ovviamente sul cuscino avevo messo un asciugamano!). Mi sono svegliata poi come al solito, senza mal di testa o sensazione di testa pesante. Insomma, è stata un'esperienza abbastanza tranquilla che con molta probabilità ripeterò la prossima volta che non avrò la pazienza di aspettare ore per vederne il risultato!


hennè-zarqa
Luce diretta del sole


hennè-zarqa
Col flash

Ora: chi a volte mi ha letta blaterare di hennè, sa che ho un debole per i riflessi freddi e ciliegiosi, e non amo molto i riflessi caldi, sui capelli. Non so di preciso cosa sia andato storto con lo Zarqa, forse il fatto che non abbia utilizzato l'ibisco -che di solito uso- perchè i riflessi con l'hennè Zarqa mi escono un tantino più freddi (appartiene al range degli hennè pakistani).
Sono indecisa se rifare il tutto, magari aggiungendo qualche erba tintoria per far virare di più i riflessi al freddo, oppure se tenermeli così.
Ci mediterò su qualche altro giorno!

Voi tingete i capelli o preferite il vostro colore naturale?
Alla prossima!
SHARE:

17 commenti

  1. Però, ha colorato parecchio! *_* Mai provato questo hennè, nè visto in giro a dire il vero... Il colore che ne è uscito non è male, decisamente caldo, quello sì, che però a me non penso dispiacerebbe =D

    Mi spiace sapere che è un periodo no, ma vedrai che passerà ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti colora davvero tanto, io qualitativamente lo trovo ottimo!
      Di solito quando faccio l'hennè, finchè non risciacquo con lo shampoo qualsiasi tipo mi dà sempre riflessi caldi, una volta che sciacquo e scarica un po' il colore invece si raffreddano, solo che stavolta non è successo :/
      Comunque se lo trovi in giro prendilo, per quello che costa ne vale davvero la pena!

      Grazie, penso anch'io che passerà, spero solo non tardi troppo :)

      Elimina
  2. bellissimo risultato *_* non conoscevo questa marca, quasi quasi... :D io solitamente uso janas :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo cambiare le marche di hennè per sperimentarle un po' tutte :D Janas è quella più reperibile qui da noi, il suo hennè è sicuramente ottimo, però ne ho trovate altre varie marche molto valide!

      Elimina
  3. Ma secondo me col tuo colore degli occhi ti sta meglio il tono caldo! Cioè, così come ti sono venuti sono stupendi! *_* Io adoro lo zarqa :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo pensavo anch'io, ma sai che invece diverse persone mi hanno detto che sto meglio con un colore molto scuro, anche nero? Dicono che per contrasto mi risaltino di più gli occhi. A me piace troppo il rosso freddo però :3
      Lo Zarqa è stupenderrimo, io purtroppo devo acquistarlo online, non ho ancora trovato un negozietto che lo rivenda, prima o poi passo a setaccio tutti i negozi etnici XD

      Elimina
  4. mi piace il risultato! uo ora ne ho preso uno mai visto prima sempre in un negoziato indiano a ben 1,50....è molto fine e fa un bel pappone, senza componente acida ha virato bene sul mogano! lo zarqua ancora non lo ho mai trovato in giro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh *_* Cavolo fossi in te a quel prezzo farei scorta, è buono e vira pure sul mogano, non gli si può chiedere di più :D Spero prima o poi anch'io di scoprire qualche negozietto indiano che tenga hennè. I prezzi di solito sono bassi, e come in questo caso, delle volte ti stupiscono pure!

      Elimina
  5. A me piace tanto come ti sono venuti, sarà perchè mi piacciono i riflessi caldi sui capelli. :) Comunque non avevo idea che l'hennè avesse bisogno di tutto questo tempo di posa, sono un pò perplessa su quando riuscirei a trovare tutto questo tempo se non la notte come te! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, quasi quasi mi state convincendo a tenere 'sto colore e a non rifare tutto! :D
      L'hennè non va necessariamente tenuto in testa 8 ore di fila (e per fortuna!!) però di solito si raccomandano almeno 2 ore per dargli il tempo di attecchire sui capelli. Poi vale la filosofia più lo tieni, meglio è. Quindi di solito io mi scelgo un pomeriggio in cui sto a casa e lo tengo su per qualche ora.
      A questo punto ho voluto provare a farlo di notte, tenendolo su per un po' di ore di fila e nel frattempo dormendo :D

      Elimina
  6. Sarà che non ne capisco un ciufolo di henné ma per quel che vale a me il risultato piace tanto, ti è uscito un gran bel colore. Però ecco, ti ci devi vedere tu in primis, se pensi di riuscire a fare 'di meglio' la prossima volta sono davvero curiosa di vedere il risultato. Io comunque 'co sta cosa in testa non riuscirei mai a dormire, è pazzia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tu già di solito non comunichi di mattina, non voglio immaginare come potresti alzarti se qualcosa con l'hennè andasse storto, no no, meglio di no! XD
      Credo che per adesso li lascerò così, poi la prossima volta proverò a scurirli un po'. Scurendo mi vengono fuori dei riflessi violacei che sono troppo fighi *_*

      Elimina
  7. Ciao, mi piace molto il tuo colore...io sono proprio alla ricerca di hennè che mi diano sto colore prugna, ed avevo letto dell'hennè freddo assieme al katam... tu me li consigli?? Inoltre sono in procinto di fare un ordine su SpiceofIndia , quindi è consigliato prendere l'hennè zarqa al posto dell'hennè freddo di Janas?? Spero mi risponda, grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, te li consiglio! Ma il katam ormai non è facilmente reperibile, se lo trovi bene, se non lo trovi ti consiglio di prendere l'ibisco e magari l'indigo (quest'ultimo usalo con cautela, raffredda il colore dell'hennè ma se usato in grandi quantità, scurisce). Se devi fare un ordine da spice of india lo Zarqa è un must, anche perchè raramente lo troverai da altre parti a prezzo inferiore! Su spice of india ti consiglio anche l'MDH come hennè. Sia l'hennè freddo di Janas sia lo Zarqa solitamente donano un colore freddo, personalmente ti consiglio di sperimentare e vedere quale colore è più freddo su di te. Spero di esserti stata utile! :)

      Elimina
  8. Grazie mille ;) io il katam l ho trovato su az o meglio lo voglio ordinare li! Che dici? E un'altra cosa, se usassi sul mio castano scuro solo la lawsonia uscirebbe un ross . Accesso o un color cioccolato tendente al rosso insomma? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul katam di AZ non so proprio dirti perchè non l'ho mai acquistato da lì, ma visto che sta diventando così irreperibile, al posto tuo lo comprerei! Se parti da una base castana scura (come la mia) non sarà mai possibile raggiungere un colore rosso acceso con l'hennè. Otterrai dei riflessi, che con il passare del tempo e facendo più volte l'hennè, diventeranno più intensi, soprattutto al sole :)
      Qui ho scritto un lungo post sulla mia esperienza con l'hennè e su come ottenere un rosso freddo, magari quando hai tempo leggilo perchè potrebbe tornarti utile :D
      http://www.veroniquebiologique.com/2014/12/henne-tintorie-gli-ingredienti-i-mix-e.html

      Elimina
  9. Ciao a tutte! Ho comprato stamattina lo zarqa...preparato con acqua tiepida e limone...lo lascerò in frigo tutta la notte e lo terrò in testa per tutta la mattina domani. Vi darò notizie sui risultati. Io sono castana tendente al rame e faccio da 3 anni l'henné di erboristeria (marca erbamea). Ma una mia collega dell'uno mi ha consigliato l'henné pakistano e cosi proviamoloooo

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig