Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

venerdì 4 settembre 2015

Olio solido da massaggio - Il Calderone di Gaia

Olio solido da massaggio: Una zuccherosa coccola per il corpo

Qualche mese fa mi sono fiondata sul sito di Il Calderone di Gaia in vista di una bella promozione che era in vigore in quei giorni. Stavo per terminare la mia nuvola di karitè (qui review) e dato che per me è diventato un prodotto assolutamente must, volevo ricomprarla.
A malincuore ho scoperto che la nuvola di karitè non era più presente nello store, ho chiesto qualche spiegazione a Gaia, la carinissima titolare dello store, e mi è stato risposto che purtroppo non è un prodotto adatto alla stagione estiva, ma che tornerà comunque in produzione appena le temperature lo consentiranno. Cercando allora un prodotto simile che potesse rappresentare un degno sostituto, su consiglio della stessa Gaia mi sono orientata sull' Olio solido da massaggio, nella fragranza Caramella Mou.

olio-solido-massaggio-il-calderone-di-gaia


L' olio solido da massaggio si presenta come un panetto dalla consistenza compatta, ed è composto da un mix di burri e oli. L'inci è semplice ma funzionale, e comprende burro di cacao, burro di karitè, cera alba e olio di cocco. Tutti ingredienti altamente emollienti e nutrienti.

Devo dire che mi aspettavo che con le alte temperature potesse anch'esso leggermente sciogliersi e diventare un po' meno solido, invece mi sono dovuta ricredere: anche con punte di 40°, la consistenza dell'olio solido è rimasta invariata.

Come vi ho già scritto più volte nel corso di questi ultimi mesi, d'estate a me piace pochissimo spalmare olio sul mio corpo. E mi ci sento il colpa, perchè la pelle delle mie gambe è molto secca, d'estate è sicuramente più stressata e io tendo a trascurarla. Ma l'idea di impiegare tempo a spalmare dell'olio e sostanze untuose sulla pelle con un caldo afoso, proprio non mi alletta.
Ed è proprio qui che è entrato in gioco l' olio solido da massaggio di Il Calderone di Gaia: pur essendo un prodotto altamente nutriente, non ha la consistenza liquida e untuosa classica degli oli.

L'ho utilizzato molto spesso dopo aver fatto la doccia, a pelle ancora bagnata, ed è l'utilizzo che personalmente maggiormente vi consiglio. Non è un panetto facilissimo da sciogliere ma necessita di essere scaldato qualche secondo tra le dita. Una volta scaldato, lo faccio scorrere sul corpo, facendo delicatamente un massaggio sulle gambe insistendo maggiormente sulle zone che hanno maggiore bisogno di nutrimento.
Non ne consiglio invece l'utilizzo a pelle asciutta, perchè crea attrito con la pelle e la stesura non è delle più agevoli.

olio-solido-massaggio


Et voilà: una volta terminato il massaggio con questo olio solido, la pelle è morbidissima, nutrita, ma senza avere addosso la classica sensazione pesante o unticcia. Mi piace tantissimo!

Un'altra nota di merito di questo prodotto è sicuramente la durata: l'ho utilizzato una decina di volte finora, ma ne posseggo ancora una buona quantità, più della metà direi, sebbene il panetto non sia grandissimo (90 gr.).

IL PROFUMO. Vogliamo parlare del profumo?? Ho avuto modo di annusare ormai diverse fragranze di Il Calderone di Gaia, e direi che Caramella Mou si aggiudica il posto della mia fragranza preferita. Le note olfattive che spiccano di più sono sicuramente quelle della vaniglia (donne e uomini che amate la vaniglia, drizzate le orecchie!) insieme a delle note di fondo zuccherose. Insomma, sicuramente il nome Caramella Mou è più che appropriato, ed è una fragranza che consiglio spassionatamente a chi ama le profumazioni dolci.

Non pensavo che avrei mai potuto dire che un prodotto composto da da soli burri e oli potesse rivelarsi un fedelissimo alleato estivo, ma è andata proprio così, e sicuramente la prossima estate lo riacquisterò (d'inverno invece tornerò a coccolarmi con la nuvola di karitè).

E a voi quali prodotti vi incuriosiscono del brand Il Calderone di Gaia?

SHARE:

13 commenti

  1. Sarà che ho odiato il burro di karité de I provenzali quando lo provai (in inverno), ma usare burri e oli mi mette i brividi XD
    Effettivamente dovrei riprovarci... Dalla descrizione che hai fatto di quest'olio mi hai invogliata a provare... Unico problema è terminare le millemila confezioni di creme corpo aperte in giro per casa U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la mia prima esperienza con il burro di karitè non è stata tra le più positive :D Io la prima volta l'ho acquistato grezzo e non immaginavo che puzzasse così tanto >_< Non sono mai riuscita ad usarlo sul corpo. Ma comunque anche se raffinato il burro di karitè non è per niente agevole per essere steso, io lo uso più che altro sul viso. Questo burro solido è diverso, a pelle bagnata scorre benissimo :)

      Elimina
  2. Guarda caso l'ho appena messo in valigia, mi sembrava il giusto compromesso tra comodità di trasporto e funzione. Il mio è quello alla mandorla e spero mi darà tante soddisfazioni! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti, essendo solido è molto più facile e sicuro trasportarlo in viaggio. Spero anch'io che ti dia le stesse soddisfazioni che ha dato a me, fammi sapere! :3

      Elimina
  3. che meraviglia! Appena si risolidifica la mia Nuvola e la finisco voglio assolutamente provarla nella versione Caramella Mou. Tu avevi provato anche il detergente viso se non erro? anche quello mi ispira un sacco. Il panetto da massaggio potrei maleficamente regalarlo al moroso per poi farmici massaggiare muahauahauah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ho anche il detergente viso e mi trovo bene anche con quello. Lava molto bene e lascia la pelle liscia, senza avvertire il classico effetto di tiraggio dei saponi :) Poi ci scrivo un post più approfondito, ma comunque te ne consiglio l'acquisto!

      Elimina
  4. l'odore sarà fantastico! ho un olio solido pure io non del calderone di gaia e non sapevo come applicarlo perchè come dici te a pelle asciutta fa attrito ed è difficile spalmarlo. Proverò a metterlo sulla pelle bagnata magari andrà meglio. Ottima recensione, sicuramente presto proverò qualche prodotto di questo marchio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente prova a pelle bagnata, perchè in quel caso i panetti scorrono molto molto meglio! Anche questo se lo utilizzo a pelle asciutta, pur riscandandolo tra le dita, non scorre benissimo, perchè la pelle è ruvida. Le profumazioni di questo marchio sono tutte fantastiche, te lo straconsiglio :3

      Elimina
  5. Che carini questi prodotti, uno più interessante dell'altro. Io al momento sto usando l'olio della dea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho l'olio della dea, è un ottimo prodotto pure quello :) d'estate ho preferito utilizzare l'olio solido, ma appena torna l'inverno sarà ancora più piacevole utilizzarlo :D

      Elimina
  6. Bellissimo e carinissimo! :) Anche se tutti i prodotti di questa ditta sembrano così accattivanti! O.O

    RispondiElimina
  7. Non so se questa profumazione fa per me, però questo prodotto mi è sempre ispirato....
    mi sa che lo devo comprare!!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig