Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

venerdì 8 gennaio 2016

Olio solido shampoo - Il calderone di Gaia

Uno shampoo solido, naturale e nutriente

Il Calderone di Gaia è un marchio che, grazie ai suoi validi e innovativi prodotti e a delle profumazioni a dir poco fantastiche, sta riuscendo a farsi strada sul mercato. Non è la prima volta che parlo di questo brand sul mio blog, ma vi ho già dedicato un paio di recensioni, e per è assolutamente stato una delle scoperte più piacevoli del 2015. Il mio primo approccio con Il calderone di Gaia è stato con la nuvola di karitè (che devo riacquistare!), un soffice burro per il corpo profumatissimo. Poi, un po' di tempo fa ho acquistato sul loro sito un altro paio di prodotti per la cura del corpo: sto parlando dell'Olio della Dea e dell'olio solido da massaggio! Dell'olio solido di massaggio vi ho già parlato, e dell'olio della Dea vi parlerò certamente. Una volta giunto il pacchettino tra le mie mani, ho scoperto che Gaia, la proprietaria dello store, con mio immenso piacere, aveva inserito anche tre minisize (ognuna da 30 gr.) di altri tre prodotti: l'olio solido detergente viso, nella profumazione Agrumi, l'olio solido scrub, nella profumazione Monoi e Vaniglia e l'olio solido shampoo nella profumazione Caramella Mou, ed è proprio di quest'ultimo che parleremo oggi.
Caratteristica tipica di tutti i prodotti di Il Calderone di Gaia, è che sia che si tratti di prodotti dedicati alla detergenza (come l'olio solido detergente o l'olio solido shampoo), sia che si tratti di prodotti dedicati al nutrimento, per viso, corpo e capelli, tutti contengono al loro interno dei burri e degli oli.

il_calderone_di_gaia

Mi sono approcciata all'olio solido shampoo con non poco scetticismo. Non avevo mai provato fino a quel momento uno shampoo solido, nè tanto meno un prodotto per i capelli con una formulazione così particolare. L'inci è il seguente, analizziamolo un po':

sodium lauryl sulfate, theobroma cacao seed butter*, butyrospermum parkii butter, ricinus communis seed oil, moroccan
lava clay, solum follum, parfum, tocopherol.

*da agricoltura biologica


Possiamo vedere come siano presenti dei tensioattivi (il sodium lauryl sulfate), degli elementi nutrienti (burro di cacao, burro di karitè e olio di ricino) e... Il ghassoul! Per chi non conoscesse il ghassoul, questo è denominato anche argilla saponifera indiana. E' un prodotto che io ho utilizzato sempre con grande soddisfazione (ve ne ho parlato qui), ed è utile sia per lavare i capelli e al contempo purificare (grazie alle sue proprietà seboregolatrici) e volumizzare,  sia per delle maschere purificanti sul viso. Nel nostro caso ciò che ci interessa è il suo utilizzo sui capelli, che quindi conferisce al panetto solido ulteriori proprietà detergenti e purificanti. Possiamo quindi dire che l'olio shampoo solido, nella sua semplicità, è un prodotto completissimo, che consente di lavare ma anche nutrire e purificare il capello.
Io, come sapete, ho una cute grassa e dei capelli lisci e fini. Il mio primo e più grande timore era che questo shampoo me li appesantisse troppo, ma ora posso affermare che gli elementi lavanti e nutrienti siano bilanciati benissimo nella formulazione.
Appena aperta la scatolina, si avverte immediatamente il profumo caramelloso e in assoluto il mio profumo preferito di Il Calderone di Gaia. Ve l'avevo già descritto parlando dell'olio solido da massaggio, ad ogni modo si percepiscono delle note vanigliate e zuccherine, profumatissimo ma non stucchevole.
A contatto con l'acqua, il panetto solido produce una morbida schiuma, che non è per nulla scarsa! Anzi, risulta più schiumogeno di altri shampoo liquidi. Durante la seconda passata se ne genera ancora di più. Per sciacquare i capelli, io strofino delicatamente tutto il panetto sulla chioma, ma se vi viene più comodo potete anche tagliarlo a pezzettini e utilizzarne poco per volta (io avevo solo la minisize, probabilmente in full size l'avrei spezzettato anch'io).

olio_shampoo_solido_il_calderone_di_gaia


Come dicevo poco più su, trovo che siano bilanciati benissimo nella formulazione gli elementi lavanti e nutrienti, poichè nonostante la presenza di oli e burri, l'olio solido sciacqua benissimo i miei capelli grassi, che non rimangono unti. Sicuramente il tensioattivo sodium lauryl sulfate non è tra i più delicati, ma io credo che la successiva presenza di elementi così nutrienti come il burro di cacao, il burro di karitè e l'olio di ricino, contribuisca notevolmente ad addolcire lo shampoo.
Il risultato finale è una chioma davvero morbida e lucida! Infatti trovo che questo prodotto di Il Calderone di Gaia sia uno degli shampoo più lucidanti che abbia mai provato. Mi sarei solo aspettata, per la presenza del ghassoul, un tocco di volume in più, poichè utilizzando la polvere da sola, sui miei capelli fini contribuiva a volumizzarli un sacco. Invece in questa formulazione, da questo punto di vista, non ha dato il meglio di sè.
In conclusione posso dire che questo shampoo è una coccola per i capelli, e può essere utilizzato da chiunque. Ma non lo ritengo un prodotto da utilizzare con costanza ad ogni lavaggio, io stessa l'ho centellinato! Soprattutto in caso di capelli grassi, va utilizzato con parsimonia e intendendolo come un trattamento di bellezza lucidante, per coccolare i capelli di tanto in tanto.
Infine, vi dico che dura davvero molto, secondo me di più rispetto ad uno shampoo liquido: con il panetto da 30 gr sono riuscita a fare una quindicina di lavaggi circa, il prodotto in full size è di 90 gr.
Spero di aver contribuito a rendere una panoramica abbastanza chiara di questo prodotto particolare ma anche molto valido.

Che ne pensate? Vi incuriosisce?

Alla prossima!
SHARE:

18 commenti

  1. questo panetto mi chiama a gran voce da mesi, ma come te avevo paura potesse appesantire troppo i miei capelli fini che si sporcano facilmente. Questa tua review quindi capita a fagiulo e così la mia wishlist si allunga :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva le wishlist che si allungano! :D Credo che la scelta del tensioattivo più strong sia stata fatta proprio per il fatto che uno più delicato+oli su capelli grassi non avrebbe funzionato. Poi c'è anche il ghassoul che pulisce! Comunque se vuoi sentirti più sicura puoi sempre acquistare la minisize, dura un tempo più che sufficiente per farti un'idea completa sul prodotto! :*

      Elimina
  2. Molto interessante questo shampoo, anche perchè sono sempre stata scettica riguardo a quelli solidi, ma questo sembra valido ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non li avevo mai provati quelli solidi ma ti dirò, utilizzando questo mi è venuta voglia di provarne altri! Sono carini da utilizzare, rendono meno palloso il momento dello shampoo :D

      Elimina
  3. Non ho mai provato uno shampoo solido ma questo mi intriga molto, soprattutto per gli ingredienti e le loro funzionalità! Ottima comunque la recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Sì, ha una formulazione e un mix di ingredienti particolare, va provato! ^_^

      Elimina
  4. Strano prodotto...davvero!!ultimamente non sto frequentando e-commerce che trattano questo marchio,per cui l'esistenza di uno shampoo olio solido mi era sfuggita!!va provato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il marchio non è diffusissimo tra gli ecommerce, però da qualche parte si trova!Dei prodotti che ho provato io non ce n'è uno che mi abbia delusa, quindi in generale ti consiglio un po' tutto :D

      Elimina
  5. Ti sei davvero innamorata di questo brand :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Si nota, eh? Sì, lo trovo originale e anche molto valido. Sto aspettando i prossimi acquisti per rifornirmi della nuvola di karitè :)

      Elimina
  6. Perché ho il netto presentimento che questo shampoo solido (così come tutti gli altri in questo formato) sia pressoché inutile sui miei capelli? Penso sia più a livello psicologico che altro però... Uno shampoo normalmente liquido ti fa subito pensare a qualcosa di più lavante. Tu cosa ne pensi? <:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io prima di provarlo pensavo le tue stesse cose, e sicuramente è una roba più psicologica che altro, in fin dei conti gli shampoo solidi non sono diffusissimi e siamo abituate invece a quelli liquidi, credo che sia anche giustificato guardarli con un occhio di scetticismo :D Però solitamente tutti i pareri che ho letto sugli shampoo solidi sono positivi, mi viene in mente anche quello della Saponaria, per esempio. A livello di schiuma e detergenza io comunque non ho riscontrato problemi, mi ha lavato bene i capelli, più di alcuni shampoo liquidi! Poi se hai i capelli secchi io ci farei davvero un pensierino ad utilizzare di tanto in tanto uno shampoo nutriente ^_^

      Elimina
  7. Interessante! Ci farò un pensiero! Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente te lo consiglio, e grazie per essere passata di qui! :)

      Elimina
  8. L'ho acquistato pure io nell'ultimo ordine, ma in un'altra profumazione, ammetto però che non l'ho ancora utilizzato... È lì nel cassetto e mi dimentico sempre di averlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma insomma Reddie XD Vedi di usarlo, sono curiosissima di leggerne anche le tue impressioni e pareri! :*

      Elimina
  9. Avevo provato un prodotto simile ma di un altro marchio e non mi era proprio piaciuto per via della presenza di burro di karitè. Ovviamente poteva semplicemente essercene troppo per la formula, però l'ho accantonato come shampoo e utilizzato per altro.
    Dopo la tua recensione però sono molto incuriosita da questo prodotto... Magari in un futuro lo proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le minisize in questo caso sono la salvezza :D Se non sei sicura spendi comunque di meno e se il prodotto non ti piace, fai prima a finirlo. Io ho i capelli grassi e la formulazione non mi ha dato problemi, ma è anche vero che ogni capello reagisce a modo proprio, magari su di te effettivamente il burro di karitè non funziona. Se lo provi sarò curiosa di sentire il tuo parere! :)

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig