Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

martedì 12 gennaio 2016

Latte e Luna - Pezzolinda e Pure Clean

Pezzolinda e Pure Clean: la combinazione perfetta per una pelle sana

Ci ho messo un po' prima di scrivere questa recensione, perchè ci tenevo davvero a comprendere bene i prodotti di cui parleremo, per poi parlarne a voi nella maniera più approfondita e chiara possibile.
Da un paio di mesetti la proprietaria di Latte e Luna, Francesca, ha introdotto sul mercato (ma non ancora in vendita) il nuovo pannetto di cotone PezzoLinda. E' un pannetto multiuso e versatile, e Francesca, che ringrazio tantissimo, mi ha dato l'opportunità di provarlo in anteprima.*

latte_e_luna

Nel pacchetto che mi è stato inviato, oltre ad un bellissimo sacchetto natalizio, vi era anche il Pure Clean, uno dei top seller di Latte e Luna: Pure Clean è un olio detergente e struccante, dalla formulazione molto semplice ma efficace e delicata; è composto da un mix di oli leggerissimi, dalla camomilla (che apprezzo sempre tantissimo in uno struccante) e dal tocoferolo (vit.E).
Mi è piaciuto tantissimo ricevere entrambi i prodotti di Latte e Luna, perchè sebbene possano essere utilizzati singolarmente, io li ho utilizzati anche in combo e in questo modo hanno tirato fuori davvero il meglio di sè.

Pezzolinda come dicevo, è un pannetto realizzato a mano costituito al 100% da cotone, con delle rifiniture a nido d'ape. Può essere utilizzata in svariati modi: accompagnando il detergente durante la fase di lavaggio, per consentire una esfoliazione cellulare più profonda, per lavare il corpo, per struccare il makeup o semplicemente da asciutta o bagnata per effettuare un leggero scrub. L'utilizzo di Pezzolinda che personalmente prediligo è sul viso. La prima volta, come consigliato da Latte e Luna stessa, l'ho immersa in acqua bollente per un paio di minuti, ciò consentirà di ammorbire notevolmente il pannetto.


pezzolinda

Tuttavia, soprattutto durante i primi utilizzi, PezzoLinda rimane un po' ruvidina, quindi se avete una pelle delicata come la mia, vi consiglio di strofinarla in maniera molto leggera e delicata, in questa maniera eviterete eventuali arrossamenti.
Io procedo in questo modo: distribuisco il sapone o qualsiasi altro detergente e poi comincio l'azione di esfoliazione con Pezzolinda, strofindandola delicatamente dopo averla bagnata sotto l'acqua calda e rimuovendo quindi il detergente. In ultimo, risciacquo tutto il viso con l'acqua per evitare che rimanga qualsiasi residuo di sapone. Vi garantisco che la differenza tra la detergenza con e senza PezzoLinda si avverte tantissimo: quando la utilizzo, il viso successivamente è davvero liscissimo, molto di più rispetto alla semplice detergenza effettuata magari solo con le mani! Grazie a questa leggera ma efficace esfoliazione, lo strato cutaneo è successivamente più pronto per assorbire nel migliore dei modi i successivi cosmetici che applicherete, sia che si tratti di un tonico, di un siero o di una crema. Infatti noto che da quando utilizzo PezzoLinda, i trattamenti successivi vengono assorbiti con più rapidità.

pezzolinda

Il secondo utilizzo che ne faccio è come struccante. Bagno sempre la pezzolinda con acqua calda e successivamente ci verso su qualche goccia di struccante. La strofino delicatamente sugli occhi e in questo modo viene via tutto il trucco, risparmiando sui dischetti di cotone che alla lunga costituiscono un vero e proprio spreco. Dopo l'utilizzo la risciacquo con un sapone neutro,  e una volta a settimana ci faccio un lavaggio più strong in lavatrice.

Non l'ho utilizzata sul corpo, ma solo perchè come più volte ho detto su questo blog, la pelle del mio corpo è ultradelicata e qualsiasi esfoliazione la irrita: ho preferito non rischiare. Se voi non avete particolarmente problemi, questo pannetto di Latte e Luna si presta benissimo per essere utilizzato per la detersione o l'esfoliazione del corpo.

Inoltre con un utilizzo continuo, trovo che PezzoLinda sia diventata più soffice e delicata, meno ruvida. Infatti attualmente la strofino sul viso senza prestare particolarmente attenzione a effettuare movimenti delicati, e comunque non mi crea problemi di arrossamento cutaneo.

Oltre a PezzoLinda, ho apprezzato tantissimo il Pure Clean, che è anch'esso versatilissmo, più di quello che può sembrare.

La filosofia di Latte e Luna è quella di creare dei cosmetici anidri (privi di acqua) e con una formulazione semplice ma efficace. Ciò le permette di distinguersi all'interno del panorama italiano e di quello ecobio, poichè la stragrande maggioranza delle formulazioni in commercio contiene acqua.
Latte e Luna parte invece da un principio e punto di vista diverso, e sicuramente innovativo: qualsiasi cosmetico a base di acqua contiene conservanti, che notoriamente sono potenzialmente irritanti e molto poco ecodermocompatibili, scatenando in soggetti predisposti delle reazioni allergiche. La formulazione priva di acqua consente invece di evitare l'utilizzo di conservanti, di nutrire la pelle solo con ingredienti che essa stessa reputa affini e compatibili e agendo riequilibrando il mantello idrolipidico dell'epidermide, che molto spesso risulta alterato a causa di detergenti troppo aggressivi.

Per esempio, molto spesso compiamo l'errore di sgrassare eccessivamente una pelle impura, con detergenti che essa non apprezza, poichè aggressivi. Magari sul breve periodo questi possono risultare funzionali, apportare benefici ed aiutarla ad essere meno impura, ma sul lungo periodo rischiano invece di risultare dannosi e controproducenti, alterandole lo strato idrolipidico che dovrà necessariamente essere riequilibrato. Da qui la scelta di Latte e Luna di creare dei prodotti con un INCI semplice ma funzionale e soprattutto estremamente affine allo strato idrolipidico, i cui prodotti sono approvati anche da SKINECO, associazione internazionale di ecodermocompatibilità.

Mi rendo conto che il primo approccio con il brand possa essere quanto meno scettico, e anch'io lo ero. Mi chiedevo per esempio se utilizzando degli oli sulla mia pelle mista e capricciosa, questa non sarebbe impazzita del tutto. Mi chiedevo come avrebbe fatto ad assorbire dei prodotti del genere, che spesso rifiuta le formulazioni più corpose! Ora ho capito che "il segreto" sta in due cose: un inci ben formulato e la quantità. Se un prodotto è ben formulato dal produttore, e se noi stesse capiamo la quantità che occorre alla nostra pelle, allora essa non rigetterà nulla.
Quindi, il consiglio che mi sento di darvi il merito a questo brand è uno: sperimentate.

Il Pure Clean è formulato con un INCI molto semplice, vediamolo:

olio di pula di riso, olio di nocciolo di albicocca, olio di semi di girasole (per estrarre), estratto di camomilla, tocoferolo (vitE), senza profumazione.

Come si può vedere, contiene solo degli oli leggeri, l'estratto di camomilla e la vitamina E. Non sono presenti nè conservanti nè tantomeno profumazioni (infatti il prodotto è inodore) proprio per cercare di renderlo il più delicato possibile.

pure_clean

Per quanto mi riguarda la scelta dello struccante è sempre un problema: molto spesso acque micellari o latti detergenti mi irritano e mi bruciano tanto gli occhi. Con gli oli ciò succede più raramente, ma come contro tendono ad appannarmi gli occhi per un po' di minuti e a risultare anche un po' pesanti (penso per esempio all'olio di cocco).

Pure Clean invece lo sto adorando: ultradelicato, non brucia assolutamente, non mi crea il senso di appannamento visivo e soprattutto si assorbe rapidamente. 
Lo utilizzo molto spesso in combo con Pezzolinda, inumidendola e versando su appena 3-4 gocce di Pure Clean e massaggiando la zona occhi e viso: il trucco si scioglie e viene via del tutto. Successivamente ripasso un'altra volta solo Pezzolinda bagnata per rimuovere i residui di oli (ma volendo questo passaggio può anche essere saltato) ed ecco fatto, sono completamente struccata!

Come Latte e Luna ci spiega:

Usato in combinazione con la spugnetta o il panno di microfibra umido, si sostituisce con un’azione meccanica quella chimica del tensioattivo. La rimozione profonda delle impurità che impediscono alla pelle di rigenerarsi e respirare avviene in modo dolce, naturale ed assolutamente efficace.

Quindi, oltre che come struccante, il Pure Clean può essere utilizzato come un olio detergente: la sua formulazione a base di oli consente di rimuovere lo sporco depositato sul viso, e questo è un utilizzo che forse ho addirittura preferito allo struccaggio, perchè ne ho potuto apprezzare ancora di più i benefici: utilizzando il Pure Clean in combo con PezzoLinda, il viso era davvero liscissimo. Per un assorbimento ancora più rapido, è consigliato creare un emulsione di acqua e olio, per esempio inumidendo il panno oppure inumidendo il viso. Ad ogni modo, su di me il Pure Clean si assorbe rapidamente, diciamo... un minuto? E la pelle risulta nutrita, luminosa ma davvero non unta.
In base a queste caratteristiche, mi sembrava perfetto per essere utilizzato anche come base per il trucco, considerando che a volte mi capita, soprattutto con il fondotinta Purobio, che questo mi evidenzi le pellicine delle zone più secche. Quindi poco prima di applicare il fondotinta, inumidivo un po' il viso con acqua e successivamente lo massaggiavo con 3 gocce di olio.
 Dopo che risultava assorbito completamente, passavo al make-up, e la stesura del fondotinta mi è risultata davvero migliore: no pellicine evidenziate e il fondotinta si distribuiva in maniera perfettamente omogenea. Ogni volta che mi rendo conto di avere qualche problema di secchezza cutanea, intervengo detergendo con quest'olio e applicandolo come base per il trucco: non ho mai notato peggioramenti di brufoli o impurità, anzi.

Mi rendo conto di essermi dilungata molto e che più che un post è venuto fuori un papiro, ma ci tenevo davvero a fornirvi una panoramica chiara su entrambi i prodotti, e soprattutto non volevo spezzare il post, poichè sono due prodotti complementari e che in combo funzionano alla grande, quindi volevo spiegarvi tutti i modi in cui li utilizzo io, anche in combinazione. Ogni cosa che ho scritto mi pareva essenziale comunicarvela, quindi ho preferito creare un post lungo ma anche chiaro e completo e spero di avervi trasmesso almeno un pochino del mio entusiasmo per Latte e Luna.

Per quanto mi riguarda procederò sicuramente ad approfondire Latte e Luna, acquistandone altri prodotti e continuando ad apprezzare quelli che già posseggo.

E voi cosa ne pensate? Conoscete il brand? Vi incuriosisce?

Alla prossima!


*I prodotti illustrati mi sono stati inviati gratuitamente. Ciò non influenza la mia recensione d'uso e il mio parere, che rimangono sempre e comunque imparziali.



SHARE:

20 commenti

  1. Non ho ancora provato nulla della Latte e Luna ma vedo che sta sfornando un sacco di cosine interessanti, tipo quest'olio detergente! La mia pelle mista adora gli olii, quando li uso sta meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che ho notato anch'io che anche la mia pelle mista con gli oli sta meglio? Io fino a non molto tempo fa compravo sempre e solo prodotti purificanti, però anche se la mia pelle è migliorata, non ho mai risolto del tutto la situazione. Invece utilizzando il Pure Clean e una crema nutriente, mi sembra come se si sia assestata, senza impurità. Io il Pure Clean te lo straconsiglio, anche perchè è molto versatile e di conseguenza è ottimo come primo approccio col brand! :)

      Elimina
  2. Il pure clean è il primo prodotto che ho provato di Latte e Luna e mi piacque tantissimo, avevo da poco scoperto i pannetti in microfibra e la combo dei due mi sorprese e mi fece riapprezzare i composti oleosi per struccarmi. La Pezzolinda ovviamente è invece una recente scoperta, e concordo con le tue impressioni. Ciao bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono contenta di aver provato il Pure Clean come primo prodotto del brand, utilizzandolo per così vari scopi in un certo senso mi ha consentito di cogliere meglio la filosofia del brand. E concordo sulla combo: se ti ritrovi a riacquistare il Pure Clean provalo anche con Pezzolinda, toglie via tutto!
      Un bacione Giulietta :*

      Elimina
  3. Che bella recensione Veronique cara, davvero! Mi hai fatto venire voglia di averli subito (strano, neh?!)... Cooooomunque, il mio approccio con i panetti struccanti, ammetto, non è dei migliori, quelli che ho provato non struccavano molto e mi scoccia un po' avere un panetto umido in giro per il bagno e non poterlo riporre, però devo dire che questo sembra funzionare per bene e non nascondo che sarei curiosa di provarlo. E il Pure clean? Non lo conoscevo e l'idea di mettere sul viso solo olii mi fa strano, però sembra perfetto per quei periodi di secchezza estrema in cui ci vorrebbe qualcosa di leggero ma funzionale... Devo approfondire la faccenda! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara Reddie :3
      Allora per la questione pannetti in giro per il bagno è vero, anche io all'inizio non sapevo mai dove lasciarlo :D Poi ho risolto o stendendolo al sole per far sì che si asciughi e poi quando mi serve lo riprendo, oppure ora che è inverno lo lascio su di un termosifone.
      Io con gli oli sul viso ero abituata già in precedenza a quelli Khadi, che secondo me sono anche più corposi rispetto al Pure Clean e quindi ci mettono di più ad assorbirsi. Se provi fammi sapere :*

      Elimina
  4. Oh mamma. Letto tutto d'un fiato. Post bellissimo, te ne ringrazio. E mi hai convinta. MI hai affascinata. Voglio scoprire il mondo Latte&Luna. Grazie mille. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te per averlo letto tutto! :-) Sono contenta che tu abbia deciso di approfondire con Latte e Luna, secondo me ne vale davvero la pena darle una chance e fare un tentativo. Personalmente ne sono rimasta proprio affascinata, ora voglio tutto :D
      Un bacione :*

      Elimina
  5. Adoro il Pure Clean, lo sto terminando proprio in questi giorni e lo recensirò a breve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, non vedo l'ora di leggere anche la tua review *_*

      Elimina
  6. Ora voglio tutto di questo brand...ma come si fa??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha mi hai fatta ridere! :D Eh lo so, il mio portafoglio sta piangendo infatti XD

      Elimina
  7. Mi piacciono tantissimo queste belle novità tutte italiane, sebbene si tratti di piccole realtà di imprenditoria spero che tutte queste aziende riescano a sbarcare il lunario. Review completissima cara la mia Véronique, muy interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bella Sue! Anch'io me lo auguro e la penso come te, infatti quando posso mi oriento su aziende nuove, sia perchè sono curiosa, sia perchè molto spesso trapela proprio una grande passione che ci mettono nel creare i loro prodotti!

      Elimina
  8. DI LAtte&Luna prima o poi proverò qualcosa, mi attira molto lo struccante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo struccante è validissimo, se lo abbini ad un panno in cotone o in microfibra ancora meglio, scioglie tutto il trucco! :)

      Elimina
  9. Ho la pelle davvero troppo delicata, ma credo che darò una possibilità a Pezzolinda!

    RispondiElimina
  10. sono veramente contenta che tu ti sia trovata così bene :*

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig