Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

mercoledì 13 aprile 2016

Fondotinta minerale Neve Cosmetics - High Coverage

Un fondotinta minerale ad alta coprenza

Ho utilizzato per tantissimo tempo i fondotinta minerali di Neve Cosmetics. Fin da quando ho cominciato ad informarmi sui prodotti ecobio e sui relativi fondotinta con buon inci, la mia scelta è ricaduta sui fondotinta minerali, cestinando immediatamente quelli che già possedevo (non si fa, ma quando ho scoperto di star spalmandomi in faccia prodotti pieni zeppi di siliconi ero davvero inquietata). Neve Cosmetics è stata quindi una delle prime aziende che ho scoperto che producesse prodotti makeup senza schifezze all'interno, e oltre a rimanere affascinata dagli ombretti, ho cominciato anche ad acquistare i loro fondotinta. Li ho scoperti quando ancora non erano nella versione High Coverage, ma avevano una coprenza più bassa anche se comunque buona, a mio parere.

fondotinta-minerale

Perchè scegliere un fondotinta minerale?
Per chi possiede una pelle grassa è sicuramente una delle scelte più ottimali, essendo dei fondotinta composti solo da polveri e non contenendo oli o burri che appesantiscono e rendono la formulazione più corposa. Aiutano anche ad opacizzare il viso se si soffre di lucidità.
Tuttavia mi sono resa conto che quando la mia pelle è diventata mista con delle zone secche, i fondotinta minerali non facevano più al caso mio, trovo che spesso mi creino un effetto screpolato e facciano apparire la pelle più vecchia di quella che in realtà è. Motivo per cui una volta che terminerò l'High Coverage di Neve Cosmetics, mi orienterò sui fondotinta liquidi e compatti. Insomma, in base alla tipologia della propria pelle i fondotinta minerali possono giovare e rivelarsi una scelta vincente, ma in alcuni casi anche no.

Cominciamo dal nome. High Coverage. Trovo che la coprenza sia davvero ottima: con una sola passata riesco a coprire sia i vari rossori di una leggera couperose, sia i rossori di imperfezioni sporadiche. Con una passata mi sento già apposto, anche se talvolta, solo per una maggiore sicurezza, faccio anche una leggera seconda passata sulle imperfezioni. Ritengo dunque che il termine "High Coverage" gli si addica bene.Motivo per cui consiglio sicuramente questo fondotinta a chi ricerca una coprenza più elevata, e lo sconsiglio invece a chi preferisce texture più leggere, anche se comunque non ritengo che crei il cosiddetto "effetto mascherone", anzi, rimane sempre piuttosto leggero sul viso.
I fondotinta minerali possono essere applicati in diversi modi: asciutti, bagnati o miscelati con una crema viso, per ricreare un effetto più simile a quello di un fondotinta liquido. Io molto spesso li applico asciutti, principalmente per pigrizia. Verso un po' di polvere sul tappino, roteo il pennello in modo che la polvere si distribuisca uniformemente su di esso e poi procedo ad applicarlo su tutto il viso, non prima di averlo idratato con qualche crema, per facilitarne la scorrevolezza e l'aderenza.
Per quanto riguarda invece l'effetto bagnato si può procedere inumidendo il pennello, per esempio vaporizzandoci su dell'acqua o qualche idrolato. Non mi piace invece l'idea di miscelarlo alla crema viso, perchè credo che a quel punto sia meglio acquistare direttamente un fondotinta liquido, ma anche perchè quelle poche volte che ci ho provato il prodotto non si distribuiva mai uniformemente, ma piuttosto a chiazze (ma probabilmente per incapacità mia) e perchè la coprenza un po' diminuiva.

Il colore che posseggo è il Light Neutral, e non lo trovo adatto per il mio sottotono (rosa), tant'è che pur rientrando nel range delle colorazioni chiare fornite da Neve Cosmetics, sul mio viso si fa notare, e se abbondo rischio di creare il fastidioso effetto di stacco dal collo. Tuttavia tempo fa ero ancora abbastanza indecisa e dubbiosa circa il mio sottotono, e speravo che la tonalità neutra si adattasse un po' a tutte. Ovviamente non è così :D Se si possiede un sottotono rosato, la scelta vincente è sicuramente il Light Rose. Il Light Neutral è per chi possiede un sottotono neutro.

fondotinta-alta-coprenza

Parliamo invece della polvere di questo fondotinta minerale, che invece non mi ha soddisfatta a pieno. Non so se sia per via del fatto che il fondotinta sia appunto High Coverage, ma trovo la polvere un po' spessa e non fine e setosa al tatto (sotto questo punto di vista ho preferito di gran lunga il Flat Perfection), insomma non parliamo di una polvere impalpabile e leggera, tant'è che a volte si formano persino dei grumetti (niente di grave, si sgretolano immediatamente, però...).

fondotinta-neve-cosmetics

Insomma, è un fondotinta che mi ha soddisfatta ma non a pieno, trovo ottima l'idea di creare dei fondotinta minerali ad alta coprenza poichè in giro non ce ne sono poi così tanti, ma avrei preferito che la polvere si presentasse più leggera e fine al tatto. Infine, soprattutto per il fatto che non trovo che i fondotinta minerali siano ormai la scelta migliore per quanto riguarda la mia pelle, non credo che lo riacquisterò in futuro.

E voi cosa ne pensate? Avete provato questi fondotinta di Neve Cosmetics?
SHARE:

17 commenti

  1. Io ho provato una mini taglia ma non mi è piaciuto molto, sia per le cose descritte da te, sia perché l'ho trovato troppo polveroso e “visibile” :(
    Sono tornata ai fondotinta minerali solo dopo aver scoperto Lily lolo. Il loro fondo è meno coprente - da asciutto - ma fa un effetto molto più naturale e dura tantissimo. Me ne sono innamorata *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo infatti che avere nella propria gamma un solo fondotinta e per di più ad alta coprenza non sia il massimo, Neve dovrebbe quantomeno creare un'altra tipologia di fondotinta per chi magari l'alta coprenza non la vuole, e magari concentrarsi un po' meno sulle ciprie dato che ne hanno abbastanza °_°
      Di Lily Lolo ho sentito decantare lodi praticamente ovunque, peccato solo che non sia molto reperibile. Non appena piazzo un ordine in qualche store che lo possiede mi prendo la minisize, che ora hai destato la mia curiosità :D

      Elimina
    2. ahahahha sono perfettamente d'accordo con te. Un fondo meno coprente, con un effetto più naturale e “setoso” non sarebbe male. Chissà, magari prima o poi verremo accontentate :p

      Elimina
    3. A me andrebbero bene anche dei fondotinta liquidi o compatti, a dirla tutta *_* XD

      Elimina
  2. mai provato.. ma non mi dispiace il suo effetto ^_^

    RispondiElimina
  3. Anche per me è stato il mio primo acquisto post passaggio all'eco-bio: non mi è mai piaciuto. Intanto per il colore: anche io lo avevo probabilmente cannato, ma non c'è niente tra le loro colorazioni che si avvicini al mio viso senza risultare finto. E poi la polvere la trovo odiosa. Paradossalmente è più setosa quella di Benecos!
    Comunque confermo la bellezza dei fondi minerali - specialmente i flat - : in pochissimi tocchi, anche le più pigre come noi, possono sentirsi a posto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che ci penso bene, anche quando questi fondotinta non erano ancora High Coverage la polvere non era per niente setosa... Mah. Non so, la qualità delle polveri di questo fondotinta mi ha sempre lasciata un po' perplessa °_°

      Elimina
  4. Io l'ho quasi terminato e mi sto guardando in giro per sostituirlo. L'effetto in realtà mi piace molto e concordo che non sembra un mascherone pur coprendo bene, però vorrei appunto qualcosa di più setoso e dalla polvere più fine, quei "grumetti" non mi piacciono per niente.. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto pare siamo in tante a non amare la NON finezza di queste polveri XD Molte ragazze parlano in maniera entusiasta del Lily Lolo, sembra che sia davvero da provare *_*

      Elimina
  5. Io ho provato la full size della vecchia versione e mi era piaciuta parecchio! La sua coprenza mi bastava (anche se non faceva moltissimo sulle gigaimperfezioni) e probabilmente ha contribuito alla normalizzazione della mia pelle, che era un po' più grassa prima.
    Dopo averlo terminato ho provato una mini size dell'high coverage e non mi ci sono trovata per niente bene! Sul mio viso aveva perso quel finish naturale e, per via dei grumetti, mi sembrava sempre di non riuscire ad applicarlo in maniera omogenea (che voleva dire applicarne di più e ottenere il classico mascherone).
    Adesso la mia pelle si è un po' "asciugata" e non penso mi rivolgerei ancora a un fondo minerale. Ho il lily lolo ed effettivamente è molto fine e setoso, ma ho cannato il colore (porcelain, un neutro-rosato che vedrei bene su di te!) quindi giace abbastanza inutilizzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi ricordo che comunque nella vecchia versione una coprenza c'era! Certo, non a livelli alti, però la trovavo discreta e sufficiente, come te. Non capisco per quale motivo abbiano sentito l'esigenza di sostituire completamente la vecchia versione con una nuova così coprente, io le avrei lasciate entrambe. Comunque anche nella versione precedente a me la polvere non ha mai entusiasmato. Grazie per la dritta sulla colorazione del Lily Lolo, ho dato un'occhiata e ho visto che in effetti hanno una marea di scelta e non sapevo bene su cosa orientarmi. Proverò Porcelain, allora! :*

      Elimina
  6. Oddio, a vederlo così sembra arancione :D
    Io ho il Light Warm e il Medium Warm. Il primo su di me è chiaro ma comunque giusto e ben bilanciato. Il secondo è troppo caldo e sul pesca, da scartare. Diciamo che li devo miscelare entrambi per avere un tono corretto.
    In ogni caso è un discreto fondotinta ma c'è di meglio, Lily Lolo ad esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è!!! Infatti ci devo andare piuttosto leggera perchè sul mio viso si fa notare, e il fatto che sia adatto per gli incarnati neutri e chiari mi ha sempre lasciata perplessa, ma se loro dicono così... Comunque ho notato che questa difficoltà nelle colorazioni si riscontra per di più sul fondotinta minerale, il loro Flat Perfection mi sembra più equilibrato. Lily Lolo segnato assolutamente *_*

      Elimina
  7. Non nego di aver spesso pensato di buttarmi su un fondo minerale ma per me non c'è niente di meglio di uno fluido essendo la mia pelle normale e a zone secche (prevalentemente su fronte e guance), ecco se non temessi l'effetto carta pesta avrei già ceduto :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci tieni a sperimentare puoi sempre provare un sample, tipo su EccoVerde li trovi, però sono d'accordo con te: la mia pelle è sicuramente più grassa della tua, eppure l'effetto cartapesta (:D) lo riscontro. Immagino che su di una pelle normale/secca il rischio sia ancora più alto.

      Elimina
  8. preziosissima review! e interessantissimi anche i commenti e le risposte! mi hai evitato una scelta infelice per la mia tipologia di pelle! grazie!! :*

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig