Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

venerdì 8 aprile 2016

I prodotti finiti di Marzo

I prodotti finiti del mese

Nel post dei prodotti finiti di febbraio, vi avevo già accennato al fatto che fosse un periodo particolarmente proficuo per lo smaltimento cosmetici. Infatti ci sono determinati periodi all'anno in cui mi ritrovo ad accumulare un bel numero di prodotti finiti, insomma d'un tratto cominciano tutti a terminare :D (con mia grande gioia). E quindi a distanza di un mese siamo di nuovo qui a chiacchierare sui prodotti finiti del mese, e marzo mi ha portato delle belle soddisfazioni, poichè mi sono anche decisamente impegnata. Se a febbraio i prodotti finiti riguardavano principalmente la cura dei capelli, a marzo ci ritroviamo un panorama un po' più vario (evviva!).

prodotti-finiti-ecobio

Crema viso Alkemilla Ecobio Cosmetics 

Innanzitutto ho terminato questa crema viso purificante che mi trascinavo dietro da secoli, poichè a terminare le creme viso sono davvero un bradipo. Confermo tutta la mia recensione e posso dire che mi è piaciuta. Leggera ma idratante, assolutamente non pesante. Per l'inverno potrebbe persino risultare troppo leggera e le pelli miste potrebbero sentire la necessità di miscelarla con qualcosa di più nutriente, come un olio. Sicuramente è adatta per pelli grasse e impure che mal tollerano le creme corpose.

Olio solido detergente viso Il Calderone di Gaia

Dopo altrettanti eoni, ho terminato anche quest'olio detergente. La minisize di 30 gr. mi è durata per mesi e mesi. Anche questo prodotto mi è piaciuto molto e confermo tutta la recensione. E' un detergente composto più da burri e oli (di derivazione biologica) che tensioattivi, deterge e nutre allo stesso tempo e non secca la pelle, cosa che può capitare con alcuni detergenti. Mi è piaciuto e lo trovo anche adatto per pelli miste e grasse.

Burrocacao Weleda

Qui sono particolarmente fiera di me, per aver terminato questo prodotto che ahimè non mi è piaciuto per nulla, nonostante l'amore che nutro in generale per i prodotti Weleda. Si è rivelato duro da stendere e particolarmente pesante e soffocante per le mie labbra. Inoltre nemmeno l'odore che ho trovato molto ceroso, era nelle mie corde. L'avevo inserito anche nei prodotti flop 2015, e per fortuna è terminato.

Jalus eyes Fitocose

Posso invece dire che mi è dispiaciuto molto terminare il contorno occhi di Fitocose. L'ho trovato un prodotto assai valido, davvero nutriente ma allo stesso tempo con una rapida capacità di assorbimento. Fa tutto ciò che un contorno occhi dovrebbe fare, ossia distende e nutre a meraviglia la zona perioculare. L'unico problema che ho riscontrato è nel packaging, che dopo qualche mese mi si è rotto e ho dovuto travasare tutto il contenuto in delle piccole jar. Per fortuna si è comunque conservato bene e non è andato a male. Promossissimo e confermo tutta la recensione.

Flat perfection Neve Cosmetics

Addirittura tra i terminati del mese troviamo un fondotinta! Nonostante sia un fondotinta con i suoi pregi ma anche con i suoi difetti, terminarlo mi è dispiaciuto. La colorazione Light Rose era davvero adatta a me e mi piaceva il tocco molto setoso di questo fondotinta. Un po' meno il fatto che su di me non durasse particolarmente a lungo. Valuterò se riacquistarlo.

Deodorante roll-on Lavera

Ripeto, questo mese sono fiera di me. Infatti anche questo deodorante l'avevo inserito tra i flop del 2015 e anche questo è finalmente terminato. L'ho bocciato senza pietà perchè semplicemente non assolveva al suo ruolo di deodorante, su di me. Dopo un'ora o due ero di nuovo punto e daccapo e dovevo risciacquarmi. Capirete che era una situazione impossibile da reggere a lungo. Per terminarlo l'ho utilizzato in combo al deodorante di Green Energy Organics (che invece mi strapiace). A mai più rivederci.

Indigo (hennè nero) Tea Natura

Spero che prima o poi Tea Natura cambi la dicitura sul packaging del prodotto, perchè trovo antipatico che ci sia solo la dicitura "hennè nero" e nessuna menzione all'indigo, nemmeno sul retro della confezione e sulle modalità d'uso. Insomma sarebbe più carino nominare le piante con il loro vero nome, e non associarle all'hennè con cui invece hanno poco e niente a che fare. Comunque! L'indigo di Tea Natura mi è piaciuto molto. L'ho trovato davvero facile da stendere e con un ottimo potere tintorio, se partite da una base castano scura avete buone probabilità di ottenere un colore simile al nero, soprattutto stratificando, anche se nel giro di pochi lavaggi purtroppo tende già a sbiadire.

Termina qui la mia carrellata di prodotti finiti del mese, spero di continuare questa rubrica quanto prima, è davvero soddisfacente ogni volta mettere a fuoco i prodotti che si sono riusciti a finire, soprattutto quando non erano nemmeno tanto apprezzati ^_^

Avete provato qualche prodotto tra questi? Come vi ci siete trovate?

SHARE:

12 commenti

  1. Ci credi che il balsamo Weleda non l'ho ancora finito? Non ce la faccio, credo lo getterò così!!
    Condivido la tua opinione sull'indigo di Tea Natura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dramma quel burrocacao, che dramma. Io ci ho impiegato più di un anno, forse te l'avevo detto! Mai più :D

      Elimina
  2. prima o poi voglio provare le erbe tintorie di Tea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato solo l'indigo e mi è piaciuto, sarei curiosa pure io sull'hennè :)

      Elimina
  3. Sono curiosa di provare il contorno occhi della Fitocose visto la tua recensione positiva! Per quanto riguarda l'hennè ho sempre fatto quello neutro, la cassia obovata, ma sono tentata di provare quello rosso caldo per intensificare i miei riflessi ramati
    un bacione
    Teresa terexina88.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo tantissimo l'hennè, se ne scegli uno a tono caldo sicuramente riesci a intensificare i tuoi riflessi! ^_^

      Elimina
  4. Di Lavera avevo provato un altro deodorante che era terribile perché mi macchiava i vestiti di bianco (quello della linea basis sensitiv), di Alkemilla invece ho la crema eudermica che mi è piaciuta nonostante il fatto che a me le creme viso non piacciano proprio.

    Ho anche il quel burro cacao Weleda ma non l'ho ancora iniziato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona fortuna allora col burrocacao! :D No vabbè, in giro ho letto comunque diverse review positive, spero che a te piaccia. Della crema eudermica ho provato un campioncino e mi era piaciuta, leggermente più corposa rispetto alla purificante, ma come quest'ultima era comunque leggera e idratante. Sono carine le creme di Alkemilla!

      Elimina
  5. Di Weleda nel tempo ho provato diversi prodotti ma mai i burrocacao. A questo punto son felice di non averlo fatto :D da come lo descrivi, credo che anche io non lo avrei amato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non è piaciuto per niente :S poi in linea generale non sopporto i burrocacao duri da stendere, li preferisco più morbidi e che scorrano bene sulle labbra.

      Elimina
  6. Speravo parlassi bene del deodorante di Lavera perché adesso che è possibile acquistare il brand anche all'Esselunga sarebbe potuto tornarmi utile un deodorante jolly da comprare all'ultimo minuto, ma anche io sono affezionatissima al mio Green Energy Organics (nonostante il pack di quello spray è la morte), mentre quello roll-on è a dir poco perfetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che anche tu usassi il Green Energy Organics! O_O Ti dirò, a me il pack a spray non dà particolarmente fastidio, forse ci sono abituata, alla fine quando acquistavo quelli comuni di supermercato usavo di tutto :S il Lavera invece su di me non faceva davvero una cippa, ma è anche vero che la questione sudorazione è molto molto soggettiva. Vedi un po', magari se lo vuoi provare aspetta che passi l'estate :D

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig