Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

mercoledì 25 maggio 2016

Red Kamala: un aiuto per intensificare il rosso dell'hennè

Red Kamala, per un rosso naturale

Quando ho pubblicato qui e su facebook il post sull'hennè rashmi, alcune di voi si sono dette incuriosite anche per il Red Kamala, motivo per cui mi sembra doveroso fornirvi aggiornamenti, avendo fatto l'hennè con l'aggiunta del red kamala proprio qualche giorno fa.

Come vi avevo precedentemente detto, la polvere del red kamala è strabella: di un rosso intenso, fuoco, che a contatto con l'acqua continua a mantenere il suo colore così particolare.
La polvere di Red Kamala è utile per essere utilizzata sia da sola che in aggiunta all'hennè per intensificare i riflessi rossi. Oltre alle proprietà coloranti, possiede anche proprietà curative: è fortificante e antiossidante.
Qui in Italia non è ancora reperibile da nessuna parte, ma può essere acquistata su alcuni siti esteri francesi (tipo qui e qui) , che tra l'altro forniscono anche varietà di hennè e polveri ayurvediche interessanti.

red-kamala

Per testare per la prima volta questa polvere così particolare, ho usato circa 50 gr di Red Kamala, ossia mezza bustina. Ho poi scongelato dei risamugli precedenti di hennè Rashmi, che a occhio e croce erano altri 50 gr.

Mentre aspettavo che l'hennè si scongelasse, ho cominciato a pasticciare con il Red Kamala, quindi vi descrivo un po' le mie "scoperte".
Innanzitutto la consistenza della polvere ricorda tantissimo quella dell'amido di riso o di mais, e da asciutta è totalmente inodore.  Ho stemperato la polvere con dell'acqua mediamente calda, e a questo punto mi sono resa conto immediatamente del primo problema: una volta che il red kamala viene a contatto con l'acqua, diventa molto duro e si incontra una certa resistenza nel mescolare il composto. Ho comunque mescolato per un po', cercando di rendere il composto un po' meno duro (anche se non è servito a molto).
Successivamente ho scaldato il red kamala a bagnomaria, così come suggerito qui (se masticate un po' il francese).
Il composto è diventato più facile da mescolare, ma io continuavo ad incontrare sempre una certa resistenza, e alla fine mi sono spazientita e ho lasciato perdere :D

red-kamala-rosso

(Tralasciamo il fatto che sembrava che avessi appena ucciso qualcuno e che per ripulirmi le dita e arrivare in bagno ho dovuto toccare le maniglie, e casa mia sembrava la scena di un delitto...........)

Un altro problema di cui ci si accorge abbastanza in fretta è che il Red Kamala macchia tantissimo, una volta che viene a contatto con l'acqua. Quindi mi raccomando, se decidete di sperimentare, abbiate un occhio di riguardo nei confronti dei sanitari!! Prendete le precauzioni necessarie: abiti vecchi, ricoprite le superfici con dei giornali e i guanti sono d'obbligo, a meno che non vogliate ritrovarvi mani e unghie rosso fuoco.
A contatto con l'acqua non è più inodore, ma comincia ad assumere il classico odore erbaceo tipico delle polveri. Non particolarmente gradevole ma comunque non molto intenso e personalmente ormai ci sono abituata.

polvere-red-kamala

Nel frattempo che mescolavo e scattavo foto, l'hennè si era scongelato, quindi ho proceduto ad unire il red kamala alla polvere di hennè. A questo punto, per fortuna, tutto diventa più facilmente gestibile: il composto è cremoso e non si incontra più nessuna difficoltà nel mescolarlo. Il composto di red kamala+hennè assume un colore rossastro/violaceo, molto molto bello.

henne-red-kamala

Tuttavia il risultato finale non è certamente eccessivo come la polvere :D Diciamo che ho notato una sferzata in più ai riflessi, ma non eccessivamente intensa. Un aiutino in più, ma nulla di più. Io ho tenuto su il pappone per circa 4 ore. Ciò che invece ho notato, è che il red kamala ha aiutato a raffreddare un po' di più il colore (anche se questo potrebbe essere merito dell'hennè congelato e scongelato).

red-kamala-henne-capelli


Come ricordo sempre, io parto da una base castano scuro (e faccio l'hennè da anni), quindi più che riflessi non riesco a ottenere. Chi parte da basi più chiare, potrebbe essere più fortunata nell'utilizzo del red kamala e potrebbe ottenere dei riflessi un po' più intensi.

Insomma, se decidete di provarlo tenete ben a mente che il risultato sarà abbastanza moderato e che il colore della polvere è lontano dal risultato finale, tuttavia un aiuto per intensificare i riflessi male non fa.
Inoltre credo che tenda a scaricare abbastanza velocemente con il passare dei lavaggi, poichè avendoli già sciacquati una volta, ho notato che l'acqua era più sporca rispetto a quando faccio solo l'hennè.

risultato-red-kamala


Proverò comunque a sperimentare qualcosa con la mezza bustina rimasta, sarei curiosa di provare l'effetto puro del red kamala, ma un po' di polvere di hennè devo comunque aggiungerla, sia per rendere più morbido il composto sia perchè 50 gr. di red kamala sono un po' pochi, infatti ho notato che si tende ad utilizzarne di più rispetto all'hennè, per avere una buona dose di composto.
Se otterrò risultati diversi aggiornerò questo post! ^_^


SHARE:

12 commenti

  1. Interessante! Nonostante io sia una super-appassionata di hennè, erbe tintorie ed in generale erbe indiane, non ne avevo mai sentito parlare. Il colore della polvere è meraviglioso, ed in effetti mi sarei aspettata un risultato più 'acceso', ma sarei curiosa di provarla sui miei.. Grazie mille di queste informazioni preziose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colore rimane comunque molto naturale, anche se all'apparenza il miscuglio della polvere è più simile ad una tinta :D
      Se lo provi fammi sapere ^_^

      Elimina
  2. La voglio! Anche se probabilmente poi dovrò cambiare bagno X'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che il mio è (era?) tutto bianco.... XD

      Elimina
  3. Oddio ma che bel rosso! Incredibile quanto la natura sia bella e utile allo stesso tempo. Non amo più i riflessi rossi e cerco da tempo di abbattere i miei riflessi rame, un po' naturali ed un po' no, ma vedendo i tuoi capelli mi sono dovuta ricredere. Sembrano anche sanissimi! Non conoscevo proprio la Red Kamala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti ogni volta che guardo la polvere viene davvero da pensare a quanto sia sorprendente la natura, per donare un rosso così acceso. Comunque non toglierti i riflessi rameeee ç_ç Secondo me tu con un rosso freddo/mogano staresti anche benissimo °_°

      Elimina
  4. Non ne ho mai sentito parlare ma il colore della polvere è fantastico e la suggerirò a varie amiche che fanno la lawsonia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico problema della polvere è che non è così semplice da reperire, se fosse più accessibile secondo me avrebbe un discreto successo anche qui :)

      Elimina
  5. Molto molto interessante! So di per certo però che mi innervosirebbe la procedura di preparazione :D
    Bellissimi riflessi! In sincerità, fosse più facile da reperire le darei una chance, ma così... meh :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, con quel composto che era diventato marmo la tentazione di buttarlo dalla finestra all'inizio è stata forte XD Comunque miscelato alla lawsonia diventa poi spalmabilissimo, per fortuna.
      Sono d'accordo sul fatto che non essendo semplice da reperire, non valga tantissimo la pena piazzarci un ordine. La polvere è bellissima ma i risultati coloranti non sono eccessivi, diciamo che se si vuole acquistare da altri siti per altre ragioni (per esempio quando qui non era più reperibile il katam ero tentatissima) è un conto, ma farlo appositamente per il red kamala insomma :D

      Elimina
  6. Risposte
    1. La prossima volta provo a tenerlo di più a bagnomaria e vedo se riesce ad amalgamarsi meglio, perchè diversamente a stenderlo puro la vedo parecchio difficile :D

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig