Blog che tratta recensioni di cosmetici e makeup ecobiologici. Solo prodotti naturali.

mercoledì 19 aprile 2017

Filler riempirughe - Alma Briosa

Durante uno dei miei passatempi preferiti, ossia girovagare per i siti ecobio creando wishlist di prodotti infinite, mi sono imbattuta in Alma Briosa. Ero in procinto di ordinare su di un sito che sarebbe poi diventato uno dei miei preferiti, Sabiaqua (e che purtroppo ha chiuso), quando ho deciso di buttare un occhio sui prodotti di Alma Briosa, che fino a quel momento conoscevo ancora molto poco.
Infatti Alma Briosa è una giovane azienda italiana, nata nel 2010, ma che soprattutto negli ultimi tempi sta riuscendo sempre di più a farsi conoscere con i suoi prodotti di qualità.
Dopo un'iniziale sbirciatina generale sui prodotti dell'azienda, sono rimasta colpita dalla varietà e particolarità dei loro prodotti e delle loro linee, e ho deciso di guardarli con più interesse, rivolgendo lo sguardo all'inci. Ed è lì che è scoccata la scintilla: tutti i prodotti di Alma Briosa sono ricchissimi di estratti interessanti ed è davvero evidente come dietro ogni singolo prodotto e ogni singola linea, ci sia un gran lavoro di ricerca.

filler-antirughe-alma-briosa

Visto che le mie finanze ancora non mi permettono di poter svaligiare interi negozi online, ho dovuto scegliere quali prodotti acquistare. E vi assicuro che non è stato facile: giravo ossessivamente la pagine dei prodotti AlmaBriosa perchè avrei voluto davvero provare un po' tutto. Alla fine ho cercato di unire l'utile al dilettevole e ho scelto principalmente due prodotti di cui avevo bisogno in quel momento: uno shampoo e un siero.
Oggi parleremo del siero, ossia il filler riempirughe contorno occhi e labbra. La linea di riferimento in questo caso è la 4bacche linea viso, dove come si può intuire dal nome, le protagoniste di tutta la linea sono 4 bacche e rispettivamente le bacche di Goji, le bacche di Maqui,le bacche di Açai e le bacche di Aronia. Vi linko direttamente la pagina di Alma Briosa in cui spiega la linea in maniera più approfondita perchè è davvero un piacere leggerla, fornisce un approccio multiculturale di diverse etnie in cui le bacche rappresentavano il centro della loro alimentazione e dei loro rimedi curativi contro i malanni.

Tornando al Filler riempirughe, sono immediatamente rimasta affascinata dall'inci. E' una bomba! E' concentratissimo di principi attivi antiage, vediamolo insieme:

Aqua**, Hydrolyzed collagen**, Caprylic/capric triglyceride**, Aristotelia chilensis fruit extract */**, Aronia melanocarpa fruit extract**, Euterpe oleracea fruit extract**, Lyciumbarbarum fruit extract**, Hydrolyzed elastin**, Sodium hyaluronate**, Vitis vinifera fruit meristem cell culture**, Xanthan gum**, Potassium sorbate.* ingrediente da agricoltura biologica ** ingrediente di origine vegetale / naturale

Oltre quindi alle 4 bacche tipiche della linea che svolgono già un'importante azione antiage e antiossidante, troviamo anche collagene, elastina, acido ialuronico e cellule staminali vegetali che lavorando in sinergia, svolgono anche un'azione riempitiva, distensiva ed elasticizzante.

E al di là dell'inci sulla carta, i risultati che ho raggiunto sono stati davvero notevoli.

Il filler riempirughe di Alma Briosa si presenta principalmente come contorno occhi e labbra, ma l'azienda stessa ci specifica che può essere utilizzato su tutte le rughe di espressione del viso. Quindi ho deciso di utilizzarlo come siero, non limitando l'applicazione solo al contorno occhi ma applicandolo su tutto il viso. Anche perchè diciamolo, ha un inci così bello e ricco che mi sarebbe anche dispiaciuto limitarne l'azione solo sul contorno occhi.

siero-antirughe-alma-briosa

Il siero si presenta di un colore ambrato e il profumo viene descritto come neutro-fruttato. In realtà io lo trovo molto neutro, cioè si percepisce appena un sentore fruttato ma davvero in maniera lieve, direi che è quasi inodore.

Io procedo applicando due gocce contate di siero, che bastano e avanzano per essere distribuite su tutto il viso. Subito dopo l'applicazione il siero comincia ad asciugarsi e si avverte l'effetto tensore descritto. Già nell'immediato ci si rende conto di come il siero riesca ad attuare un'importante azione riempitiva e distensiva delle rughe poichè la pelle appare rimpolpata e le rughe meno evidenti. Ma i risultati migliori si ottengono applicando con continuità e costanza il siero: dopo circa un mese la situazione delle mie rughe di espressione era nettamente migliorata: la pelle appariva più compatta e turgida, le rughe ovviamente continuavano ad esserci (nessun siero al mondo le cancellerà) ma erano attenuate, più distese, meno profonde.
E' un siero quasi del tutto privo di oli, quindi ovviamente non appesantisce il viso e può essere utilizzato tranquillamente sia da una pelle secca, che da una pelle mista e grassa.

Personalmente trovo che questo siero sia un piccolo gioiellino, un must have per chiunque voglia utilizzare dei prodotti antiage che siano realmente efficienti.
Io come sapete non sono solita riacquistare i prodotti, ma in questo caso sono sicura che sarà un "arrivederci".

E voi conoscete già Alma Briosa? Avete provato qualcuno dei loro prodotti?

Alla prossima! ^_^
SHARE:

22 commenti

  1. Alma Briosa è un brand di cui non ho ancora provato nulla ma di cui mi sto interessando a poco a poco. E sono felice di leggere proprio la recensione di questo prodotto perché è il primo nella mia wishlist :)
    E' bello sapere che funziona, appunto perché l'inci aveva affascinato pure me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inci è senza dubbio affascinante, raramente ho visto prodotti antiage così ben fatti. Ed è poi bello quando oltre che un ottimo inci sulla carta, il prodotto si rivela anche funzionale :D

      Elimina
  2. Che ingredienti particolari! *_* Non ho provato ancora nulla dell'azienda, ma mi attira tantissimo. Ho trovato dei prodotti per la cura di denti e gengive (di cui sono un po' ossessionata :D) interessantissimi, e che attingono a varie tradizioni erboristiche, altro aspetto che mi affascina del brand. Insomma, prima o poi qualcosa lo provo sicuramente! :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah sì ho notato che tratti anche spesso l'argomento sul tuo blog! :D
      Comunque sì, a me piace Alma Briosa perchè oltre a creare prodotti con ingredienti particolari e non scontati, hanno anche un'ottima filosofia dietro tutte le loro linee. Dacci un'occhiata, meritano. :)
      Un abbraccione a te Sara!

      Elimina
  3. Elastina, collagene e ialuronico? Mi hai convinto :D Sembra ottimo! Grazie per la review

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carino vero, Pier? L'inci è proprio bellino, motivo principale per il quale l'acquistai. Curiosa di sapere una tua opinione se lo proverai anche tu! Baci baci.

      Elimina
  4. Ho adocchiato Alma Briosa che non è tanto, e tra i vari prodotti che mi ispirano al primo posto c'è proprio questo filler! Anche a me l'inci aveva colpito ed è finito dritto in wishlist, quando ho letto "quasi inodore" ho fatto una capriola mentale dalla gioia ahah XD Non vedo l'ora di provarlo! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah effettivamente tu ne sarai sicuramente contenta! :D A me invece un tocco di profumino in più non sarebbe dispiaciuto ^_^
      Ciao Sonia, buona giornata! :*

      Elimina
  5. Questo sembra un ottimo siero invernale e per quanto mi riguarda serale XD Infatti io, almeno per adesso, per la sera/notte preferisco consistenze "acquose" ma più concentrate (sempre per il discorso pelle mista) *-*.
    L'effetto tensore mi incuriosisce, ma ti chiedo: ti è sembrato che tirasse un po' il viso (alla gel d'aloe per intenderci)? E un'altra cosa: secondo te potrebbe risultare utilizzabile come base trucco? Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, assolutamente, l'effetto tensore c'è anche a livello di percezione, tira la pelle proprio come il gel di aloe! Non è comunque una sensazione che dura molto, come il gel di aloe nell'arco di qualche minuto svanisce. Io ci sono abituata, non mi dà più fastidio.
      Come base trucco invece temo possa essere un po' leggerino, nel senso, io ho notato che il trucco su di me tiene meglio con una base non solo acquosa ma anche leggermente più corposa, però dipende molto dalla pelle, magari per te potrebbe andare bene. Spero di averti aiutata :*

      Elimina
  6. Che ingredienti meravigliosi all'interno di questo siero! Grazie per la bella recensione, il prodotto vola immediatamente in wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un siero davvero ben formulato, contenta di avertelo fatto scoprire! :D

      Elimina
  7. A parte che io se leggo 'bacche' divento scema e non capisco più niente, colpa di Pokémon? Non si sa, ma è così. Mai provato nulla di Alma Briosa ma da quanto leggo è molto interessante! Poi tu hai questa capacità di farmi piacere tutto :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma veramente? Ahahah, non sapevo di questa tua passione per le bacche! :D
      E' vabbè, neanche tu scherzi, il tuo blog e le tue foto sono una fonte continua di tentazione per me. :P

      Elimina
  8. Un vero peccato per SabiAqua, anche io ho conosciuto questo brand grazie a Silvia e mi è dispiaciuto tantissimo che abbia chiuso :'(
    Avevo puntato anche io questo siero ma per un motivo o per l'altro avevo deciso di rimandare, anche a causa del costo elevato. Rimane però nella mia wishlist e non vedo l'ora di provarlo *-* Adoro Alma Briosa, ho scoperto dei prodotti irrinunciabili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è dispiaciuto assai per la chiusura di Silvia, poi quando ai negozi ci sei legata proprio a livello affettivo è ancora peggio.
      Guarda comunque io con due goccine di siero riuscivo tranquillamente a raggiungere tutto il viso, il costo (mi pare sia sui 16-17 euro?)lo ammortizzi perchè dura comunque mesi. Alma Briosa è un'azienda particolarissima, sono convinta meriti più notorietà, perchè sforna dei prodotti davvero graziosi, particolari e originali! :*

      Elimina
  9. Arrivo come al mio solito in ritardo a commentare ma vabè é_é comunque, ho spulciato Almabriosa al Sana (ti prego vienici con me a settembre 2017!!!!!!) e mi era sembrato FAVOLOSO. Ora che mi parli di questo bel siero me ne ricorderò *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia non mi tentare per il Sana *_* Ci penso spesso, se non sarà quest'anno comunque deve essere per forza l'anno prossimo! <3

      Elimina
  10. Ciao, ti seguo ;)
    Non ho mai usato sieri, ma sono molto curiosa di provarli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Io ne traggo gran giovamento dai sieri, ma all'inizio approcciarsi non è del tutto semplice, perchè spesso si avverte l'effetto tiraggio che all'inizio si trova un po' fastidioso, ma poi la strada è tutta in discesa :D

      Elimina
  11. Basta crearmi nuovi bisogni! E pensa che io non ho neppure chissà quante rughe! Davvero molto interessante questo siero, devo informarmi meglio e magari tenere d'occhio questo brand, non lo conoscevo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì sì assolutamente Alma Briosa è un brand da conoscere secondo me. Ti trascino nel lato oscuro nel farti conoscere nuovi marchi che significano anche nuovi soldini che volano via, AHAHAH <3

      Elimina

Blogger Template Created by pipdig